Cosa cercano gli aggregatori di Amazon?

Condividi su Facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Aggregatori Amazon

Gli aggregatori di Amazon sono diventati sempre più popolari negli ultimi due anni, principalmente perché sono una strategia redditizia per i venditori FBA che cercano un'uscita dalla propria attività. 

Tutte queste aziende sono alla ricerca di marchi e prodotti di eCommerce di successo su Amazon per investire il proprio capitale e stanno raccogliendo una quantità significativa di fondi da investire. 

In questo articolo, approfondiremo cosa fanno Amazon Aggregators.

Quindi, se hai pensato di vendere la tua attività su Amazon, continua a leggere!  

Che cos'è un aggregatore Amazon?

Come accennato in precedenza, l'obiettivo degli aggregatori di Amazon è quello di ridimensionare i marchi Amazon che acquisiscono per ottenere entrate per i loro investitori. Quindi, stanno cercando partnership innovative con imprenditori per incubare marchi di e-commerce. 

Secondo JungleScout, Marchi di fonderia ha 100 milioni di dollari di capitale azionario esente da debiti; e Commercio potenziato ha raccolto 380 milioni di dollari. Ciò significa che tutti i finanziamenti combinati raggiungono miliardi di dollari in capitale da investire.

Su Amazon, gli aggregatori possono trovare venditori che considerano avere un grande potenziale di vendita per gestire e consolidare un portafoglio di attività di e-commerce.

In qualità di venditore Amazon con un'attività sana, potresti considerare di passare al passaggio successivo e vendi la tua attività di Logistica di Amazon a un aggregatore Amazon. È un modo sicuro per garantire i fondi per i tuoi progetti imminenti.

Contenuto relativo: Dovresti acquistare un'attività di Logistica di Amazon?

È quasi una garanzia che troverai un aggregatore che soddisfi i tuoi criteri, perché ci sono molti investitori che si concentrano sull'acquisizione di centinaia di marchi sotto un unico ombrello. Gli aggregatori hanno avuto successo in altri settori e Amazon FBA sta seguendo la stessa tendenza. 

Gli aggregatori sono anche una grande opportunità per le aziende con meno di $ 1 milione di entrate all'anno. La maggior parte degli investimenti sono piccoli e possono aiutare questi marchi a competere con i giganti delle vendite fornendo le competenze di marketing e operative necessarie per aiutarli a costruire catene di approvvigionamento, diversificare i portafogli di prodotti e alla fine diventare attraenti per le aziende più grandi. 

I marchi dovrebbero aspettarsi la maggior parte, se non tutto il loro denaro al momento della chiusura, anche se alcune offerte includono il pagamento della stabilità, un elemento di un guadagno o una quota di profitto che può essere pagata quando il marchio raggiunge un traguardo specifico nel corso degli anni.

Quali tipi di modelli di business Amazon cercano gli aggregatori?

Gli aggregatori di Amazon sono interessati principalmente ai tre tipi più comuni di Modelli di attività di Logistica di Amazon: Prodotti a marchio privato, all'ingrosso e di proprietà.

Tuttavia, è importante ricordare che gli aggregatori tendono a scegliere marchi di marchi privati rispetto ai marchi all'ingrosso, poiché cercano continuamente aziende con una solida storia di vendite.

Anche il riconoscimento del marchio gioca un ruolo importante. 

Anche i prodotti proprietari sono un'opzione interessante per loro, purché abbiano forti profitti e buone recensioni. I clienti non sarebbero in grado di ottenere questi prodotti da nessun'altra parte e gli aggregatori lo sanno. 

Guarda questo video per saperne di più su Modelli di business di Amazon:

A cosa sono interessati gli aggregatori di Amazon? 

Come regola empirica, gli aggregatori generalmente perseguono le attività di Amazon che raggiungono un intervallo di valutazione compreso tra $ 800,000 e $ 1 milione. Sta all'azienda decidere quale aggregatore scegliere.

Ce ne sono molti là fuori e ognuno di essi è diverso, ma la maggior parte di essi richiederà i seguenti criteri generali dalla tua azienda:

Marchi registrati 

Come accennato in precedenza, gli aggregatori sono davvero interessati ai marchi che vendono i propri prodotti e/o li producono.

Aziende Logistica di Amazon 

La maggior parte delle volte, gli aggregatori si concentrano sugli acquisti Adempimento da parte di Amazon imprese. Come mai? Semplice; non vogliono occuparsi di logistica. Inoltre, l'etichetta Prime è un grande vantaggio.

Secondo Ecommerce pratica, il sessantasei percento dei primi 10,000 venditori di Amazon utilizza FBA.

Margini di profitto

La maggior parte degli aggregatori interessati ad acquisire la tua attività richiederà un profitto netto annuo minimo compreso tra $ 200 e $ 500 e un minimo di margini netti dal 15% al ​​10%. Questo è il più basso che andranno.

Meno SKU

Preferiscono le aziende con meno SKU, ma ricavi maggiori.

Vendite tramite Amazon

Questo fattore dipenderà principalmente dall'acquirente.

Alcuni di loro chiedono un minimo dell'80% delle vendite tramite Amazon, mentre altri accetteranno un minimo del 30%.

Clienti fedeli

Una clientela fedele è vista come un grande vantaggio dagli aggregatori. 

Nicchia di mercato

Poiché ogni acquirente è diverso, dovresti trovarne uno specializzato nel tuo settore di attività per sfruttare effettivamente la loro esperienza.

Imprese solide

Gli aggregatori si concentrano sul lungo termine. Non vogliono aziende che saranno una moda passeggera. 

Fonti: MyAmazonGuy e JungleScout

Quali domande dovresti porre agli aggregatori di Amazon che desiderano acquistare la tua attività? 

Sì, Amazon Aggregators rappresenta una grande opportunità per i venditori Amazon pronti per la loro prossima impresa, ma è anche vero che uscire da Amazon può creare un po' di confusione. 

Tieni presente che hai lavorato duramente per posizionarti nel mercato.

Quindi, il minimo che puoi fare è assicurarti di lasciarlo nelle mani di qualcuno con esperienza e grandi valori.

Nell'episodio "Amazon Aggregators: quali domande porsi quando si vende la propria attività su Amazon" del podcast "Amazing FBA", Jeremy Bell, Chief M&A Officer di Elevate Brands, ha menzionato alcune domande/dichiarazioni molto preziose che i venditori di Amazon dovrebbero chiedere/dire quando intervistano gli aggregatori di Amazon:

  1. "Parlami della tua esperienza nella gestione di questo tipo di attività..."
  2. "Che tipo di problemi Hazmat (o altri SPECIFICI) incontrano aziende come la mia durante il loro percorso di vendita?"
  3. “Vorrei incontrare il team che gestirà la mia attività…”
  4. "Quanta esperienza ha la tua azienda nell'acquistare attività FBA?
  5. "Puoi mostrarmi lo schema di due diligence che seguirai?"
  6. "Hai il finanziamento in atto?"... "Come finanzierai questa transazione?"

Ascolta l'intera puntata qui.

Amazon Aggregators: quali sono le tue opzioni?

Merama – Città del Messico, MX

Questa azienda fornisce alle aziende di e-commerce in tutta l'America Latina servizi per accelerare la loro crescita e ottenere profitti in modo strategico e con tecnologia proprietaria. Come indicato sul loro sito Web, ecco come funzionano:

  • 1. Investono nella tua azienda, acquisendo una quota ma non il 100% della tua attività.
  • 2. Ricevi l'incasso per la parte delle azioni vendute, mantenendo la governance e gestendo la tua attività
  • 3. Con la loro opzione "Uscita futura", lavorano per far crescere la tua attività fino a 1B + USD, offrendoti opzioni di uscita da 3 a 5 anni.

Fonte: Merama.io

Elevate Brands – New York, NY

Questa società ha raccolto un capitale di 372 milioni di dollari. E sono incaricati di progettare un'uscita su misura per i venditori di Amazon.

Questa è una recensione di uno dei loro clienti, che può essere trovata sul loro sito Web:

"Il team di Elevate ha rapidamente identificato che la mia attività era adatta, ha fatto un'offerta e l'ha seguita, il tutto in meno di 30 giorni. Ho apprezzato la comunicazione professionale e amichevole durante tutto il processo e non vedo l'ora di vedere la mia attività salire al livello successivo."

Fonte: ElevateBrands.com

Commercio potenziato – Los Angeles, CA

Si concentrano sull'acquisizione di marchi basati su Amazon e Shopify e attività FBA a marchio privato. 

Boosted Commerce richiede un SDE annuale minimo di $ 500K e funziona principalmente con qualsiasi categoria, ad eccezione dell'elettronica e dell'abbigliamento. Vantano $ 137 milioni di finanziamenti, oltre i marchi 30 che hanno acquisito, e si assicurano di mantenere l'integrità del tuo marchio e hanno un team altamente qualificato di esperti di e-commerce. 

Fonte: BoostedCommerce.com

SellerX – Berlino, DE

SellerX presta attenzione al record di successo dei brand che vendono su Amazon, individuando le opportunità di crescita attraverso iniziative di espansione o ottimizzazione.

Cercano anche aziende Amazon che hanno recensioni autentiche con più di 4.3 stelle e preferiscono categorie di prodotti con una domanda a lungo termine che sia sostenibile, ed evitare prodotti di natura temporanea.

SellerX normalmente acquisisce attività con un fatturato approssimativo di 1 milione con una crescita annua del 30% e un forte profilo di margine (margini di contribuzione ≥20%).

Fonte: SellerX.com

Persico – Boston, MA

Questo acquirente Amazon consente un'integrazione perfetta per gestire diversi marchi attraverso la loro piattaforma. Finora hanno raccolto 775 milioni di dollari e acquisito oltre 70 marchi, rendendoli uno degli Amazon Aggregator più affidabili in circolazione. 

Sono interessati a marchi che hanno una solida base di clienti, buone recensioni e vendono prodotti di alta qualità. Il loro portafoglio comprende prodotti per la casa e la cucina, salute e benessere, abbigliamento e bellezza, ecc. 

Richiedono un reddito minimo di $ 1 milione o $ 200 guadagni discrezionali del venditore (SDE).

Fonte: Perchhq.com

Fonderia – Austin, TX

Hanno la struttura del capitale per considerare marchi di qualsiasi dimensione e fornire ai propri clienti diverse opzioni. Considerano il valore di previsione per decidere se vogliono prendere parte o rilevare un marchio e cercano marchi e attività durevoli con un solido elenco di fondamentali. 

Fonte: Excitefoundry.com

Fonti aggiuntive: Esploratore della giungla, Il mio ragazzo amazzonee Incredibile FBA

Pensieri di chiusura

Queste sono solo alcune opzioni tra tutte quelle disponibili, ma questo breve elenco può darti un'idea generale di cosa possono fare Amazon Aggregators per la tua attività e quali sono i loro requisiti. Pesa le tue opzioni e non dimenticare di fare qualche ricerca approfondita prima di vendere la tua attività di Logistica di Amazon.

In bocca al lupo! 

Condividi su Facebook
Condividi su Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Scopri cosa ti serve per diventare uno dei migliori venditori dell'1%

Duline Theogene

Duline Theogene

Altri Post

en English
X