Tutto quello che devi sapere sulle donazioni Amazon FBA

Ricevi gli ultimi contenuti Amazon ogni settimana

I magazzini Amazon non hanno spazio di archiviazione infinito. Ciò significa che a volte si accumulano scorte morte e Amazon deve distruggere le scorte in eccesso. Per questo motivo, oggi parleremo di Donazioni FBA e di come questo programma cerca di aiutare i venditori e le persone bisognose.

Il gigante della vendita al dettaglio spinge i venditori a mantenere un buon tasso di turnover. E sebbene distruggere l'inventario in eccesso sia piuttosto sfortunato, questa pratica aiuta a liberare spazio nel magazzino.

Ma cosa accadrebbe se sia Amazon che i venditori di terze parti potessero fare un uso migliore delle scorte invendute? Questo è l'obiettivo delle donazioni di Amazon FBA.

In questo post, discuteremo di ciò che devi sapere sul programma di donazioni di Logistica di Amazon in modo che tu possa trarne il massimo.

Immergiti!

Che cosa sono le donazioni Amazon FBA?

Il programma consente ai venditori di regalare prodotti invenduti a organizzazioni di beneficenza.

In questo modo, i marchi possono ridurre la quantità di scorte inviate alle discariche, restituendo al contempo la comunità e l'ambiente.

Donazioni Logistica di Amazon è una risposta alle pratiche di smaltimento dei rifiuti di Amazon. Nel 2019, un documentario televisivo francese ha scoperto una "zona di distruzione" dell'Amazzonia.

Su questo sito, i lavoratori di Amazon caricano prodotti nuovi di zecca per il trasporto verso le discariche. Il documentario affermava che la struttura aveva smaltito 293,000 articoli in un periodo di nove mesi.

Afferma inoltre che Amazon France ha distrutto più di 3 milioni di prodotti nel 2018. Tutte le scorte al dettaglio distruggono l'inventario, ma considerando le dimensioni di Amazon, i rifiuti e i problemi di inquinamento aumentano in modo esponenziale.

Il programma di donazioni FBA è stato creato nel 2019 per ridurre il numero di articoli distrutti negli Stati Uniti e nel Regno Unito. Promuove un modo economico ed ecologico per smaltire l'inventario invenduto.

Secondo Sostenibilità di Amazon, il programma ha goduto di un'ottima risposta da parte dei venditori.

Il Marketplace ha donato i seguenti oggetti nel 2020:

  • 25 milioni di prodotti ai suoi partner di beneficenza globali
  • 70 milioni di pasti per Feeding America
  • 30 milioni di once. di disinfettante per le mani a Feeding America

Le donazioni FBA affermano di donare 50,000 articoli a persone bisognose ogni giorno.

E, a partire da novembre 2020, le donazioni FBA hanno iniziato a operare in Francia.

Come funzionano le donazioni di Logistica di Amazon

A partire da settembre 2019, questo programma è diventata l'opzione predefinita per sbarazzarsi di scorte indesiderate.

Tuttavia, i venditori possono rinunciare al programma se lo desiderano. Per fare ciò, devono pagare una commissione di 15 centesimi per ogni articolo donato.

Tale tasso è lo stesso che se i marchi richiedessero la distruzione delle scorte, ma è anche inferiore alla commissione di 50 centesimi richiesta per richiedere la restituzione dell'inventario invenduto.

Inoltre, Amazon gestisce tutti gli accordi di donazione senza costi aggiuntivi per i venditori.

I marchi possono tenere traccia di ogni donazione effettuata nel loro Dettagli sulla spedizione di rimozione rapporto.

Questo documento è disponibile in Seller Central e ogni articolo donato è contrassegnato come "Donazione" nel campo "Nome del corriere".

Prodotti idonei

Il programma Donazioni di Logistica di Amazon considera l'idoneità dei prodotti in eccesso, restituiti, danneggiati o quasi scaduti.

Pertanto, le donazioni di Logistica di Amazon tengono conto della sicurezza, delle linee guida normative e di qualsiasi altra preoccupazione durante la selezione dell'inventario.

Vengono presi in considerazione anche la posizione, l'interesse e le esigenze dell'ente di beneficenza.

Gli articoli non idonei vengono quindi contrassegnati per lo smaltimento da parte di Amazon.

Questi includono:

  • Prodotti ritirati e contraffatti
  • Articoli vietati, soggetti a restrizioni e pericolosi
  • Hardware con memoria interna

Amazon seleziona gli articoli donabili dalla sua rete logistica. Quindi, il mercato identifica le organizzazioni che potrebbero beneficiare maggiormente di prodotti specifici.

Infine, e una volta effettuata la selezione, organizzazioni non profit o enti di beneficenza possono ritirare l'inventario donato presso le strutture di Amazon

Partner del programma di donazioni di Logistica di Amazon

Amazon ha collaborato con Good360 per migliorare l'efficienza delle donazioni negli Stati Uniti. Si tratta di un'organizzazione 35(c)501 di 3 anni che lavora con molti rivenditori per ottenere cibo e prodotti di consumo per le persone bisognose.

Good360 riceve donazioni e le distribuisce attraverso una vasta rete di organizzazioni non profit.

In questo modo, l'organizzazione consegna gli articoli donati a un'ampia quantità di persone negli Stati Uniti. 

In Europa, Amazon è alleata con oltre 100 enti di beneficenza, come Barnado's, Newlife e l'Esercito della Salvezza.

Questi partner aiutano Amazon a donare in Italia, Francia, Germania, Polonia, Repubblica Ceca e Regno Unito.

Ad esempio, Kind Direct International ha aiutato i venditori di Amazon a donare a 1,800 enti di beneficenza europei nel 2020.

L'impegno sul clima

Il programma Donazioni FBA è una delle tante pratiche di sostenibilità di Amazon e fa parte del Programma Impegno per il clima.

Si tratta di un'iniziativa avviata insieme a Global Optimism per rispettare in anticipo gli accordi dell'Accordo di Parigi.

Il Climate Pledge è un voto per essere a zero emissioni di carbonio entro il 2040. Amazon si impegna inoltre a operare con il 100% di energia rinnovabile entro il 2025.

Considerazioni fiscali

Amazon non fornisce consulenza fiscale ai venditori di donazioni di Logistica di Amazon. Ma i marchi sono incoraggiati a discutere il programma con un consulente fiscale.

Per quanto riguarda le donazioni, l'IRS consente storni fiscali sulle donazioni di inventario in eccesso o obsoleto a enti di beneficenza.

Le donazioni devono soddisfare i seguenti criteri:

  1. Non dovrebbero essere superiori alla quantità necessaria per mantenere il normale corso degli affari.
  2. Gli oggetti donati sono di valore e utilizzabili dall'organizzazione di beneficenza.
  3. L'inventario comprende i prodotti venduti nel corso dell'attività.
  4. I produttori non offrono alcun vantaggio personale al donatore.
  5. L'organizzazione beneficiaria è elencata come 501 (c) (3).

Disclaimer:  Nulla in questo articolo deve essere considerato come consulenza fiscale o legale. Rivolgiti a un professionista certificato per rispondere a qualsiasi domanda sulla detrazione delle donazioni di beneficenza.

Sorriso amazzone

Immagine: Amazon Smile

Gli utenti che desiderano donare possono farlo tramite Sorriso amazzone. Questo è lo stesso sito Amazon che tutti conoscono, ma con una svolta.

I clienti possono selezionare gli stessi prodotti, agli stessi prezzi; la differenza è che ogni utente può selezionare un'organizzazione che trarrà vantaggio da ogni vendita.

Tutti gli articoli idonei sono contrassegnati come "Idonei per la donazione AmazonSmile" nelle loro inserzioni.

Ogni volta che un acquirente acquista un prodotto, Amazon donerà lo 0.5% del prezzo all'ente di beneficenza scelto dal cliente e gli utenti possono anche cambiare organizzazione in qualsiasi momento.

Gli enti di beneficenza che desiderano beneficiare di Amazon Smile devono rispettare quanto segue:

  1. Crea un account amministratore dell'organizzazione
  2. Accetta l'Accordo di partecipazione di Amazon Smile.
  3. Invia i dati del conto bancario dell'organizzazione.
  4. Essere situato negli Stati Uniti ed elencato come 501 (c) (3) nell'IRS.

Considerazioni finali

Ci sono molte ragioni per cui i venditori distruggono il loro inventario:

  • Spese di stoccaggio a lungo termine
  • Resi non più utilizzabili o per problemi di sicurezza.
  • Lasciati nei magazzini perché sono stati restituiti o alcuni lotti di inventario contengono qualche tipo di difetto.

Il programma Donazioni di Logistica di Amazon è un'opportunità per aiutare le persone bisognose e ti consente di approfondire le tue radici con la comunità.

È anche un modo sicuro per proteggere il tuo marchio. Meglio lasciare che le persone bisognose prendano il tuo prodotto, invece che i concorrenti lo vendano come proprio. Eviterai anche che le contraffazioni vengano visualizzate sul mercato.

Pertanto, le donazioni di Logistica di Amazon sono sicuramente un valido modo per diffondere un po' di fortuna nel mondo e contribuirete a ridurre a zero la quantità di rifiuti prodotti.

Autore

Esteban è un copywriter SEO presso Consiglieri AMZ, con diversi anni di esperienza nel marketing digitale e nell'e-commerce. Esteban e il team di AMZ Advisers sono stati in grado di ottenere una crescita incredibile sulla piattaforma Amazon per i loro clienti ottimizzando e gestendo i loro account e creando strategie di content marketing approfondite.

Condividi il post: