Requisiti del codice a barre Amazon GS1 per i venditori

Ricevi gli ultimi contenuti Amazon ogni settimana

Soddisfare i requisiti del codice a barre Amazon GS1 è un elemento essenziale per i venditori che cercano successo su Amazon. 

Sebbene il mercato abbia aggiornato la sua politica sui codici a barre GS1 nel 2016, non è stato troppo severo nell'implementarla fino al 2018. 

Ora è diverso, e va da sé che possedere i codici a barre GS1 corretti ti aiuterà a continuare a quotare su Amazon e ad essere penalizzato dal mercato.

In questo articolo, approfondiamo il significato di Codici a barre Amazon GS1, i loro vantaggi per i venditori e linee guida pratiche per navigare in questo aspetto vitale della vendita su Amazon.

Cosa sono i codici a barre GS1?

 

A Barcode è una rappresentazione leggibile dalla macchina di dati sotto forma di linee parallele, rettangoli o punti stampati su prodotti o altri articoli. 

Se hai letto dei codici a barre GS1, probabilmente ti sei imbattuto in termini come EAN, GTIN, codici UPC, e molti altri.

Analizziamo questi termini per comprendere appieno questi codici a barre nel contesto della vendita su Amazon.

  • GS1 è un'organizzazione globale no-profit che ha introdotto i codici a barre. Fondata nel 1974, GS1 ha rivoluzionato il modo in cui i prodotti vengono tracciati e gestiti lungo tutta la catena di fornitura. 
  • La missione principale di GS1 è consentire processi aziendali fluidi ed efficienti fornendo numeri di identificazione univoci per prodotti, servizi e sedi. I più noti di questi numeri ID sono il Numeri di articoli commerciali globali (GTIN).
  • GTIN identificare in modo univoco un prodotto e sono tipicamente codificati in un codice a barre UPC (Universal Product Code) o EAN (European Article Number). Possono essere utilizzati anche senza codice a barre per identificare ed elencare un prodotto online.
  • I primi 6-9 numeri in un codice a barre sono il prefisso del produttore, memorizzati e forniti da GS1.

I GTIN sono come le impronte digitali, nessun altro al mondo dovrebbe averne lo stesso. Quasi tutti gli articoli Amazon hanno un GTIN poiché è necessario per creare nuove inserzioni. Inoltre, tutti i produttori registrati con GS1 ottengono anche un GTIN, a cui è collegato ogni prodotto che realizzano.

Ecco le parti di un GTIN, sia esso un UPC, un EAN o un altro tipo di codice a barre:

 

1. Prefisso aziendale GS1 (GCP)

 

GS1 US assegna un prefisso aziendale GS1 ad una determinata azienda. Questo numero viene utilizzato per costruire i GTIN. 

Tieni presente che i prefissi aziendali GS1 di solito iniziano con uno zero. Tuttavia, per costruire i GTIN, i venditori utilizzeranno il prefisso aziendale UPC, che omette lo zero.

Come mostrato di seguito, il prefisso aziendale UPC è composto da 6 a 12 cifre ed è la prima parte del GTIN. Identifica l'azienda proprietaria del GTIN e fornisce una serie di numeri per i prodotti dell'azienda.

Codice a barre GS1
Codice a barre GS1

2. Numero di riferimento dell'articolo

 

Noto anche come numero prodotto o riferimento articolo, questa parte segue il prefisso aziendale UPC. Identifica in modo univoco un prodotto o servizio specifico all'interno della gamma di prodotti dell'azienda.

 

3. Controllare la cifra

 

La cifra di controllo è l'ultima cifra del GTIN e viene calcolata utilizzando una formula basata sulle cifre precedenti. Serve come una forma di rilevamento degli errori.

Contenuto relativo: Requisiti dell'etichetta di spedizione Amazon

 

Perché i venditori hanno bisogno di GTIN univoci per Amazon

 

Quando crei un elenco di prodotti su Amazon, devi farlo codificare un GTIN oltre a un numero di identificazione standard Amazon o ASIN, che è il numero di identificazione specifico della piattaforma.

Tuttavia, non qualsiasi GTIN andrebbe bene. Deve essere univoco e ottenuto da GS1. Nel 2002, GS1 ha cambiato il suo accordo per le nuove aziende che cercano un GTIN. L'accordo rivisto proibiva chiaramente l'uso del prefisso aziendale "se non per l'uso della società proprietaria".

Questi requisiti del codice a barre di Amazon aiutano a garantire che i dati del produttore siano gli stessi in tutti i loro prodotti.

Per rendere gli identificatori di prodotto validi più accessibili a chi ha appena iniziato, GS1 US ha introdotto nel 2020 un'unica opzione GTIN. A partire da 30 dollari, un'azienda può ottenere un codice a barre GS1 autentico senza costi di rinnovo.

amazon-codici-a-barre
Prezzi del prefisso aziendale GS1 (fonte immagine: GS1 USA)

Per molti venditori, tuttavia, le opzioni in bundle associate a un modello di prefisso aziendale GS1 finiscono per essere più convenienti e in linea con la loro strategia di crescita a lungo termine.

Oltre ad Amazon, molti altri importanti rivenditori preferiscono lavorare con aziende che utilizzano un prefisso aziendale GS1, poiché costituisce la base per una serie di altri numeri di identificazione e codici a barre che spesso devono essere creati per arricchire la catena di fornitura.

 

Inadempienza

 

Cosa succede se acquisisci i tuoi codici da qualche altra parte? Ciò può portare a situazioni difficili, come ad esempio:

  • Potresti utilizzare un codice a barre registrato per un prodotto diverso.
  • Il codice a barre potrebbe essere già assegnato a un articolo in una categoria non correlata con una licenza diversa.
  • Potresti utilizzare un GTIN replicato, che potrebbe non essere ricercabile all'interno di GS1. Di conseguenza, non è stato possibile verificare il tuo codice a barre.

Amazon controlla ogni codice a barre per verificare che sia registrato nel database GS1. Detto questo, qualsiasi venditore che utilizza codici a barre acquisiti al di fuori di GS1 potrebbe vedersi rimuovere i propri prodotti da Amazon.

I titolari del prefisso aziendale GS1 devono rinnovare la propria iscrizione ogni anno con GS1. Tuttavia, le commissioni valgono la pena se ciò significa essere in grado di far crescere la tua impresa in Amazon.

Poiché Amazon può rivedere le tue inserzioni in qualsiasi momento, può contrassegnare i codici con discrepanze. Possono anche contrassegnare codici che non riflettono lo stesso produttore o marchio presente nelle tue inserzioni.

Nella peggiore delle ipotesi, qualsiasi le inserzioni con UPC dei prodotti non validi possono essere rimosse. Inoltre, la tua creazione ASIN o i privilegi di vendita potrebbero essere revocati, sia temporaneamente che permanentemente.

 

Scegliere un codice a barre Amazon GS1 per i tuoi prodotti

 

Se non sei sicuro se ottenere un codice a barre Amazon GS1 UPC o EAN, ecco le principali differenze tra i due:

  • Structure. Il formato standard UPC-A è composto da 12 cifre suddivise in tre sezioni, mentre il formato standard EAN-13 contiene 13 cifre.
  • Utilizzo regionale. I codici a barre Amazon GS1 UPC sono ampiamente utilizzati negli Stati Uniti e in Canada. I codici a barre Amazon GS1 EAN sono utilizzati in vari paesi in tutto il mondo, tra cui Europa, Asia, Australia e molti altri. Se hai bisogno di codici a barre GS1 per Amazon per vendere prodotti al di fuori del Nord America, i codici a barre EAN sono più versatili.

 

Come ottenere codici UPC GS1 per Amazon

 

Ecco i passaggi per ottenere gli UPC Amazon GS1 per i tuoi prodotti:

  1. Visita il sito ufficiale GS1 USA e seleziona un prefisso aziendale GS1 (se hai più di 10 varianti di prodotto da identificare ed elencare) o un singolo GTIN statunitense GS1 (più appropriato per chi inizia con solo pochi prodotti) . Devi fornire informazioni sulla tua azienda e sui prodotti che intendi vendere prima di ottenere un codice a barre GS1.
  2. Inizio assegnazione di GTIN individuali a ciascun prodotto utilizzando GS1 US Data Hub. Questo è uno strumento online gratuito che ti aiuta a creare, gestire e condividere GTIN e codici a barre.
  3. Genera immagini di codici a barre UPC per ciascun GTIN utilizzando GS1 Data Hub. Queste immagini possono essere salvate e condivise con i partner di stampa per aggiungerle alla confezione del prodotto. 
  4. Incorpora le immagini del codice a barre nel tuo etichette del prodotto o design dell'imballaggio. Assicurati che il codice a barre sia chiaro, visibile e di alta qualità per facilitare una scansione accurata. Molti membri GS1 utilizzano software di terze parti anche per la generazione e l'etichettatura di codici a barre. È possibile trovare un elenco dei Solution Partner GS1 USA  
Linee guida per il posizionamento del codice a barre
Linee guida per il posizionamento del codice a barre (fonte immagine: GS1 USA)

 

Correzione di elenchi di prodotti con UPC errati

 

Come fai a sapere se stai rivendendo articoli con codici acquistati al di fuori di GS1 e come puoi correggerli? Ecco i passi che potresti fare:

  1. Rivedi le tue schede di prodotto su Amazon e identificare quelli con UPC GS1 Amazon errati. Cerca eventuali discrepanze tra l'UPC GS1 assegnato al prodotto e il codice a barre effettivo sulla confezione.
  2. Se sospetti che gli UPC non siano corretti, contattare GS1 per verificarne l'autenticità degli UPC.
  3. Se gli UPC non sono corretti, ottenere gli UPC GS1 corretti e aggiornare gli elenchi dei prodotti con informazioni accurate.
  4. A seconda della situazione, potrebbe essere necessario creare nuove inserzioni con gli UPC GS1 corretti. Disattiva le inserzioni con UPC errati per evitare confusione e garantire che i clienti possano trovare il prodotto corretto.
  5. In caso di problemi durante il processo di correzione, contattare l'assistenza del venditore Amazon per assistenza. Possono aiutarti con qualsiasi problema tecnico e guidarti attraverso i passaggi corretti per aggiornare gli elenchi.

 

Domande frequenti (FAQ)

 

Amazon richiede i codici a barre GS1?

 

Secondo Amazon Seller Central, le categorie richiedono che i venditori utilizzino un GTIN (indicato anche nelle linee guida di Amazon come UPC o EAN). La piattaforma afferma che questa è una mossa per fornire identificatori di prodotto standard del settore per le inserzioni per migliorare il catalogo generale di Amazon. 

Tuttavia, puoi ottenere un'esenzione Amazon GTIN per determinati prodotti.

 

Come posso ottenere un'esenzione GTIN su Amazon?

 

Prima di cercare passi avanti come ottenere un'esenzione GTIN su Amazon, devi prima assicurarti di essere qualificato per l'esenzione GTIN. 

I prodotti esentati di solito rientrano tra i prodotti su misura, prodotti fatti a mano, o oggetti d'epoca. 

Se ritieni che uno dei tuoi prodotti sia idoneo, vai su Amazon Seller Central Richiedi una pagina di esenzione GTIN per chiedere l'esenzione.

 

Ho bisogno di un EAN se ho già un UPC?

 

No, non hai bisogno di un EAN per lo stesso prodotto se hai già un UPC. Sia UPC che EAN sono diversi tipi di codici a barre GS1 utilizzati per l'identificazione del prodotto.

 

Il basso 

 

Conforme a I requisiti del codice a barre Amazon GS1 sono fondamentali per qualsiasi venditore che cerca di prosperare nel competitivo mercato online.

Soddisfare questi requisiti non solo garantisce la conformità con le politiche di Amazon, ma aiuta anche proteggere i marchi da contraffazioni e duplicati. 

Ottenendo codici a barre GS1 autentici e garantendone il corretto posizionamento sulla confezione del prodotto, i venditori possono ottimizzare la gestione dell'inventario e aumentare la fiducia e la soddisfazione dei clienti.

 

Autori

Carla-Bauto-DeñaCarla Bauto Deña è un giornalista e scrittore di contenuti che produce storie per i media tradizionali e digitali. Crede nel potenziamento delle piccole imprese con l'aiuto di soluzioni innovative, come l'e-commerce, il marketing digitale e l'analisi dei dati.

 

Giulia-ValdezJulia Valdez è un'insegnante professionista e amante di lunga data dell'arte delle parole su carta e del palcoscenico. Ha un cuore imprenditoriale e trascorre la maggior parte del suo tempo facendo marketing e gestione, scrivendo contenuti freelance, facendo volontariato e condividendo molte risate per piccole cose folli.

Condividi il post: