Software pubblicitario

Cosa possono imparare Facebook e Google dalla pubblicità di Amazon?

La pubblicità di Amazon sta plasmando il futuro dei mercati moderni. Rispetto a Google e Facebook, Amazon sta rapidamente guadagnando terreno in termini di strategie di e-commerce e investimenti nella ricerca a pagamento.


Spesa pubblicitaria e pubblicità digitale

Secondo eMarketer, la spesa digitale vedrà una crescita a doppia cifra ogni anno, salendo a $ 129.23 miliardi nel 2021. I cellulari e i siti Web saranno i principali motori di questa crescita. La pubblicità a pagamento rimane una tattica di marketing digitale efficace, motivo per cui alti dirigenti di marketing e specialisti del marketing di ricerca seguono i mercati dei giganti della tecnologia Google, Amazon e Facebook.


Spesa annunci di Facebook e Google

La capacità di Facebook e Google di adattarsi e monetizzare il piccolo schermo è la chiave per la loro crescita e dominio. I consumatori sono passati da desktop e laptop a smartphone, tablet ed e-reader, quindi sia Facebook che Google hanno sviluppato un modo per monetizzare questi dispositivi con successo.

Il prodotto pubblicitario più redditizio di Google è AdWords. Ciò ha comportato un aumento dei clic con un aumento dei clic a pagamento 52% di anno in anno, la più alta escalation in sette anni. Facebook, d'altra parte, ha registrato un aumento delle entrate quando ha introdotto la pubblicità nel newsfeed. Le app mobili di entrambe le società le rendono piattaforme pubblicitarie efficaci perché sono ampiamente visualizzate.

Google e Facebook stavano davvero dominando la spesa pubblicitaria nel Regno Unito e negli Stati Uniti Tuttavia, ci sono segni di declino mentre Amazon continua a salire.


Google Shopping Ads vs Amazon Prodotti sponsorizzati

Sebbene gli annunci di Google Shopping e i prodotti sponsorizzati di Amazon mostrano entrambi l'immagine, il titolo, il prezzo e la valutazione di un prodotto, esistono differenze significative tra le due piattaforme di e-commerce.

  1. Annunci di Google Shopping non sono controllati da parole chiave. Se esegui una ricerca di prodotto, Google decide cosa visualizzare in base alle informazioni sul prodotto fornite da un inserzionista tramite un feed di dati del prodotto. Sono disponibili per gli inserzionisti che dispongono di un proprio sito Web di e-commerce e vengono visualizzati in Ricerca Google, Google Immagini, YouTube e Gmail. Portano i consumatori direttamente sul sito Web di un inserzionista.
  2. Prodotti sponsorizzati da Amazon sono annunci con targeting per parole chiave o con attributi di prodotto. Funzionano con un modello di prezzi basato sull'asta, portando i consumatori alla pagina dei dettagli del prodotto di un prodotto specifico. Sono disponibili per i venditori e i venditori di terze parti di Amazon.

Per Amazon, tutti gli annunci sono interni.

Se cerchi un articolo specifico, i risultati della ricerca saranno solo prodotti interni venduti sulla piattaforma.

Amazon non invia traffico lontano dal suo sito Web quando gli annunci vengono cliccati o acquistati. Questo genera entrate sia per loro stessi che per il venditore del prodotto. Siate certi che il gigante della tecnologia non acquisirà le informazioni fornite dal pubblico, a differenza di Google.

Amazon non effettua il retarget dei dettagli comportamentali dell'azione del pubblico che possono causare problemi di riservatezza dei dati.

In generale, gli annunci Amazon classificano gli annunci in base al loro profitto totale. Google classifica i loro in base alla percentuale di clic dell'annuncio.


Spesa pubblicitaria Amazon

Amazon ha aderito alla corsa verso l'alto. JP Morgan rivela che Amazon ha ricevuto 2.8 milioni di $ delle entrate pubblicitarie nel 2017, che sono salite a $ 6.6 miliardi nel 2019. Questo aumento è reso possibile dal fatto che gli annunci Amazon hanno opzioni di formattazione unica sulla loro piattaforma.

  1. I prodotti sponsorizzati a pagamento possono essere spostati nella parte superiore delle pagine dei risultati dei prodotti Amazon per raggiungere un pubblico più vasto. Come? Offrendo le parole chiave del settore preferite. In questo modo le aziende possono avere un prodotto in primo piano, in fondo o in una pagina dei risultati del prodotto simile correlata alla query di ricerca.
  2. Amazon Display è l'opzione PPC (pay-per-click) di Amazon che viene visualizzata nelle pagine delle recensioni, nella barra laterale delle pagine dei risultati di ricerca dei prodotti e nelle e-mail di marketing di Amazon.
  3. Gli annunci Headliner sono banner pubblicitari che pubblicizzano uno o tre prodotti alla volta.

Oltre a questi tre, sono state lanciate nuove funzionalità pubblicitarie. La pubblicità Amazon ora offre display sponsorizzati aggiunti come tipo di campagna pubblicitaria self-service, video di marchi sponsorizzati e la possibilità di pianificare report chiave.


Pubblicità su Amazon: una piattaforma efficace ed efficiente

Amazon è in circolazione dal 1994. Con il miglioramento dei processi logistici dell'azienda, hanno iniziato a prestare maggiore attenzione alla loro strategia pubblicitaria. Presto le aziende iniziarono a investire nella spesa pubblicitaria determinando l'ascesa di Amazon.

Poiché la spesa pubblicitaria digitale ha superato la spesa pubblicitaria televisiva, Amazon è stata sicuramente in gioco. La strategia di Amazon prevede di dare maggiore risalto ai prodotti sponsorizzati nei risultati di ricerca. I marchi acquistano annunci per aggiudicarsi il posto migliore. Gli inserzionisti non hanno altra scelta che prestare attenzione.

Il sito di e-commerce non ha eguali come piattaforma pubblicitaria perché vendono milioni di prodotti forniti con dati opulenti sulle preferenze dell'acquirente. Gli annunci Amazon offrono approfondimenti in tempo reale sul rendimento di qualsiasi campagna di marketing.

Anche i servizi di streaming di Amazon attirano quasi 180 milioni visitatori ogni mese. E con lo shopping mobile in aumento, l'app mobile di Amazon ha reso facile per i consumatori la ricerca e l'acquisto di un elenco infinito di marchi e prodotti.


Perché più marchi preferiscono la piattaforma pubblicitaria di Amazon

In un sondaggio condotto su oltre un migliaio di decisori del settore retail, FeedvisorLa seconda analisi annuale rivela che il 73% dei marchi fa pubblicità su Amazon. Tra questi marchi, l'83% dell'esperienza ritorna fino a quattro volte con la pubblicità Amazon, mentre un enorme 62% utilizza Amazon per incrementare le vendite.

Queste percentuali dimostrano che ci sono ragioni per cui i marchi preferiscono la piattaforma pubblicitaria di Amazon. Eccone tre.

  1. L'azienda genera un ROI maggiore rispetto a Google e Facebook. Feedvisor di L'indagine del 2020 rivela che Amazon genera il 59% del più alto ritorno della spesa media dei marchi. Questo è il motivo per cui più marchi stanno spendendo di più per la pubblicità di Amazon.
  2. La spesa pubblicitaria di Amazon (ROAS) comporta almeno un ritorno di 7 volte sui marchi. Le varie soluzioni offerte dalla piattaforma pubblicitaria, come annunci pay-per-click self-service e acquisti multimediali, hanno attirato molti più marchi che utilizzano diversi tipi di annunci. Tra le opzioni di annunci più efficaci ci sono annunci di prodotti sponsorizzati, marchi sponsorizzati, display sponsorizzati e Amazon DSP.
  3. Il gigante della tecnologia rende la pubblicità disponibile in tutte le fasi del viaggio di un cliente. Man mano che la piattaforma pubblicitaria di Amazon diventa più sofisticata, più marchi si rivolgono agli acquirenti in tutte le fasi del loro viaggio: consapevolezza, considerazione, acquisto e ri-acquisto.

Amazon ha influenzato in modo significativo la moderna esperienza di e-commerce. Dani Nadel, presidente e COO di Feedvisor, afferma che Amazon è dove i due terzi degli acquirenti iniziano la ricerca di prodotti e dove vanno i tre quarti quando vogliono effettuare un acquisto. Pertanto, mentre Amazon continua a investire in soluzioni pubblicitarie, i marchi dovrebbero cogliere l'opportunità.


Il momento di investire nella pubblicità di Amazon è ora

A causa della pandemia di Covid-19, il Marketplace di Amazon sta vivendo una nuova normalità specificamente in relazione alla spesa, ai CPC medi e alla percentuale di clic. Per molti inserzionisti, la buona notizia è che i CPC medi stanno diminuendo. Quindi, per i marchi che hanno le risorse, è meglio rafforzare il tasso di conversione e accumulare clic relativamente economici.

Il calo dei CPC è guidato dallo spostamento dei venditori dall'asta pubblicitaria. Quindi, mentre questa è la realtà attuale nel mercato di Amazon, i venditori possono cogliere questa opportunità e prendere il consiglio del gruppo di esperti di Tinuiti:

Jordan Gisch, Senior Strategist presso Marketplace Search, afferma che "COVID-19 potrebbe avere un impatto duraturo e può durare per tutto il quarto trimestre del 2020. Lo shopping natalizio ne risentirà gravemente".

Gli inserzionisti che si trovano in posizioni di inventario forti durante il quarto trimestre saranno quelli che trarranno vantaggio sfruttando il minor costo di gioco che potrebbe durare fino al 4. Questo è anche un ottimo momento per investire in strategie di imbuto superiori poiché le visualizzazioni di pagina traffico e dettaglio sono attualmente in vendita.


Hit senza precedenti di Amazon

Analista senior presso Marketplace Search, Courtney Macfarlane, ribadisce che molti affezionati clienti dei negozi fisici si rivolgono ora ad Amazon per gli acquisti di prodotti. Con l'afflusso di nuovi visitatori su Amazon, gli inserzionisti possono concentrarsi sulla consapevolezza e sulla considerazione con i più vasti gruppi di destinatari da raggiungere.

Categorie come la bellezza vanno a gonfie vele online. Gli acquirenti che sono stati fedeli a un determinato marchio possono scoprire un marchio diverso di cui possono anche fidarsi. Poiché le migliori marche su Amazon stanno ritirando la spesa pubblicitaria, altre marche possono ottenere quote di mercato

Eric Kauss, direttore di Marketplaces Operations, ricorda ai venditori e ai venditori di capire la loro posizione di inventario e di pianificare quando le attività commerciali tornano alla normalità.

La cosa importante da fare è indirizzare il traffico verso i principali ASIN in cui è presente un ampio inventario in modo che possano riavviare l'algoritmo PO per generare PO futuri.

Raccomanda di collaborare con un'agenzia che può aiutarli a comprendere meglio le previsioni di inventario di Amazon e come utilizzare qualsiasi eccesso a loro vantaggio.

In questo modo, gli ordini di produzione del prodotto possono essere inseriti in anticipo per essere preparati Primo giorno e vendite di vacanze Q4.


Il futuro della spesa pubblicitaria

Poiché la spesa pubblicitaria ha molto a che fare con il mercato digitale, è impossibile sapere con certezza cosa riserva il futuro della spesa pubblicitaria per le aziende. Al momento, più venditori e marchi pubblicano annunci su Amazon per ottenere visibilità per i loro prodotti.

Questo porta più clienti alle loro inserzioni. Ma dato l'ondata di acquirenti su Amazon, gli annunci potrebbero fare più male che bene ai marchi i cui livelli di inventario non soddisfano la domanda dei clienti.

Nel fissare un budget pubblicitario, è importante riallocare i dollari pubblicitari in base alla domanda e allo spazio pubblicitario. Se lo stock sta per esaurirsi, prendi in considerazione la disattivazione di tali annunci e la spesa per prodotti pubblicitari con livelli di inventario salutari.

Ecco perché è importante che i marchi rivalutino la loro spesa pubblicitaria. Marchi e leader di marketing devono essere particolarmente attenti alle loro opzioni pubblicitarie e investire nella piattaforma che funzionerà per i loro clienti unici, pubblicità e offerta di prodotti.

Consigliato: Come stanno affrontando i giovani marchi su Amazon durante COVID-19?

Leggi di più
Julia ValdezCosa possono imparare Facebook e Google dalla pubblicità di Amazon?

Conoscenze privilegiate e contenuti dal nesso dell'industria e-commerce, da Amazon e oltre.

Gratuito, lascia cadere la tua email qui sotto.


sellozo.png

Revisione dei prodotti Sellozo, prezzi e raccomandazioni [2020]

Sellozo è uno strumento di pubblicità e revisione dei prezzi di Amazon progettato per fornire ai venditori assistenza nella gestione dei loro canali di vendita Amazon. Il prodotto principale offerto da Sellozo è il suo strumento di automazione della pubblicità Amazon che utilizza il costo medio delle metriche di vendita per ottimizzare le offerte e le prestazioni pubblicizzate.

Il loro obiettivo dichiarato è "aiutare i venditori a crescere fornendo strumenti e consulenza per aiutarli a capire cosa significa essere un venditore Amazon".

Daremo uno sguardo più approfondito ad alcune delle funzionalità del software e a come può aiutarti come venditore Amazon.

Leggi di più
MikeRevisione dei prodotti Sellozo, prezzi e raccomandazioni [2020]