Ricevi gli ultimi contenuti Amazon ogni settimana

Molti venditori FBA hanno difficoltà quando devono liquidare l'inventario. È solo una parte normale gestione delle scorte.

La maggior parte dei marchi dovrà liquidare l'inventario in un momento o nell'altro Quando si imbattono in questo problema, può portarli a un punto morto perché non è sempre chiaro come dovrebbe essere gestito.

Per alcuni, quando affrontano il problema delle scorte eccessive o dell'inventario in eccesso, fa venire i brividi lungo la schiena. Le visioni di dover pagare ingenti spese di stoccaggio a lungo termine e di avere il capitale legato a prodotti a movimento lento danzano nelle loro teste.

Tuttavia, la liquidazione dell'inventario di Amazon non deve essere un'esperienza negativa. Amazon FBA può essere un business fantastico per chiunque. Nessun venditore dovrebbe lasciare che le commissioni di Amazon, i costi di spedizione e la corsa al ribasso smorzino l'entusiasmo della vendita online.

Se mai arriverai a quel punto in cui devi liquidare l'inventario per fermare l'emorragia, sappi che non deve essere una perdita. Puoi rimanere redditizio se sai quali sono le tue opzioni e come scegliere quella giusta per la tua situazione unica.

 

Il tipico scenario overstock / eccesso

 

I venditori di FBA godono dei privilegi che gli abbonamenti Prime hanno da offrire. Ma FBA significa inviare l'inventario ai magazzini di Amazon e questo significa diversi tipi di commissioni.

Se i tuoi prodotti vendono bene e mantieni livelli di scorte ragionevoli, non dovrai pagare troppo in termini di commissioni. Tuttavia, possono accadere due cose che possono rapidamente trasformarsi in un grosso problema:

  • Inventario morto - il prodotto semplicemente non vende, quindi non solo si tiene in mano un denaro, ma si continua a sanguinare denaro più a lungo si tiene su di esso. La tua scommessa migliore è quella di liquidare il prima possibile.
  • Inventario a coda lunga - le vendite rallentano improvvisamente per un determinato prodotto, quindi finisci per pagare elevate commissioni mensili di stoccaggio e, eventualmente, ulteriori commissioni di deposito a lungo termine se gli articoli rimangono nei magazzini di Amazon oltre i tempi consentiti. La tua scommessa migliore è quella di ricordare il tuo inventario e capire quando e come rifornire in base alle prestazioni reali.

Per evitare questa situazione, devi fare due cose:

1.  Scopri come si stanno muovendo i tuoi prodotti tenendo d'occhio i livelli di inventario e come fluttuano. Questo è così puoi:

  • individuare eventuali problemi di eccedenza imminente o in eccesso e capire come mantenere il flusso di inventario entro limiti accettabili per andare avanti
  • individuare l'inventario morto e liberarsene
  • individuare inventario a coda lunga e implementare una soluzione per evitare pesanti spese di stoccaggio

2.  Liquidare l'inventario Amazon FBA che prevedi non si muoverà in tempo. Liquidare prima che quei prodotti diventino un onere finanziario al posto del pane e del burro che intendevi fossero.

 

 

Perché è necessario abbracciare la liquidazione dell'inventario di Amazon

 

Potresti temere l'idea di liquidare l'inventario in eccesso. Nessun venditore vuole trattare costi di stoccaggio a lungo termine, né i profitti sono legati a articoli a rotazione lenta. Ma come puoi gestire la situazione? Il nuovo Programma liquidazioni FBA potrebbe essere la soluzione.

I venditori di Amazon FBA devono liquidare le scorte a un certo punto. Tuttavia, non deve essere una battuta d'arresto.

 

Perché liquidare l'inventario?

 

La gestione dell'inventario non è una scienza esatta. Una delle sfide più grandi per i venditori di Logistica di Amazon è ottenere le scorte giuste per la vendita.

Il semplice motivo per cui i venditori devono liquidare le azioni è che hanno esagerato. Forse avevano previsto una maggiore domanda e si sono ritrovati con scorte in eccesso.

Questo può creare due problemi:

  • Inventario morto– Tenere oggetti che semplicemente non vendono
  • Inventario a coda lunga – Rallentamento delle vendite dei prodotti per un periodo prolungato

Amazon imposta tempi fissi per conservare i prodotti nel magazzino. Pertanto, l'inventario in eccesso genererà tariffe di stoccaggio mensili più elevate e tariffe di stoccaggio a lungo termine.

Prodotti di dimensioni standard accumula $ 0.75 per piede cubo da gennaio a settembre. Il tasso aumenta a $ 2.40 per piede cubo da ottobre a dicembre.

Gli articoli con più di un anno nel magazzino attirano $ 6.90 per piede cubo. E questo oltre alle spese di archiviazione standard.

Detenere azioni non in vendita è una strategia costosa. Ecco perché dovresti richiamare il tuo inventario o liquidarlo.

 

Liquidazione Amazon FBA

 

Il Programma di liquidazione di Logistica di Amazon consente ai venditori di trarre valore dalla rivendita o dalla liquidazione di azioni. Pertanto, è possibile evitare lo smaltimento dell'inventario e le spese di restituzione e stoccaggio.

Ecco la dichiarazione ufficiale di Amazon su Seller Central:

A partire dal 1° giugno 2021, Amazon addebiterà le commissioni di liquidazione di Logistica di Amazon, che verranno sostenute quando le spedizioni lasciano i centri logistici. Se invii un ordine di liquidazione prima del 1 giugno, queste commissioni di liquidazione verranno applicate se il tuo inventario viene spedito a un liquidatore in quella data o successivamente.

Quando scegli di liquidare, Amazon negozia la vendita delle azioni con un liquidatore all'ingrosso.

Il prezzo medio di vendita è determinato esaminando i seguenti fattori:

  • Storia complessiva delle vendite
  • Prezzo di vendita medio di Logistica di Amazon
  • Cronologia delle vendite specifica per ASIN

I liquidatori di terze parti acquisteranno quindi le azioni per un valore di recupero lordo dal 5% al ​​10%. Da questa vendita, Amazon detrae due commissioni di liquidazione: commissioni di elaborazione e di rinvio.

 

La tassa di elaborazione si basa sulla dimensione e sul peso dell'articolo:

Formato dell'articolo

Peso

Tassa di elaborazione

Standard

0 – 0.5 libbre.

$0.25

0.5 – 1 libbre.

$0.30

1 – 2 libbre.

$0.35

Oltre 2 libbre.

$ 0.40 (+ 0.20 per libbra sopra le prime 2 libbre)

Movimentazione fuori misura e speciale

0 – 1 libbre.

$0.60

1 – 2 libbre.

$0.70

2 – 4 libbre.

$0.90

4 – 10 libbre.

$1.45

Oltre 10 libbre.

$ 1.90 (+ 0.20 per libbra sopra le prime 2 libbre)

La commissione per segnalazione Liquidazione Logistica di Amazon varia in base alla categoria dell'articolo. Ecco alcuni esempi:

Categoria dell'oggetto

Tassa di rinvio

Libri e musica

15%

Fotocamera

8%

personal Computer

6%

Articoli per la casa e il giardino, la cucina e gli animali domestici

15%

Elettronica di consumo e console per videogiochi

8%

Accessori per dispositivi Amazon

45%

personal Computer

6%

Vestiti e accessori

17%

Gift Cards

20%

Puoi rivedere le commissioni di segnalazione complete per la liquidazione di Logistica di Amazon Si ricorda inoltre che i seguenti elementi non sono ammissibili alla liquidazione:

  • Prodotti scaduti o difettosi
  • Inventario richiamato
  • Merci pericolose (materiale pericoloso)
  • Articoli danneggiati in magazzino

Una volta completato il processo, Amazon ti pagherà il valore di recupero netto. Il profitto dovrebbe apparire nel tuo account entro 60-90 giorni dall'invio dell'ordine di liquidazione.

 

Classifica Logistica di Amazon e rivende come usato

 

Questo programma Amazon è progettato per vendere beni usati. Quando i resi dei clienti arrivano al magazzino, i venditori possono scegliere di rivendere gli articoli come "non nuovi".

Il personale di Amazon ispezionerà quindi il prodotto e valuterà le sue condizioni. Gli articoli possono essere rivenduti come "Come nuovo", "Molto buono", "Buono" o "Accettabile".

Una volta valutato, i venditori possono impostare il prezzo del prodotto. Quindi, Amazon restituisce l'articolo al magazzino e lo rimette in vendita sul mercato.

Tieni presente che i prodotti classificati sotto "Accettabile" non possono essere rivenduti. Inoltre, ricorda che gli oggetti usati non possono vincere la Buy Box, quindi gli utenti devono cercarli.

 

Come evitare di liquidare le azioni?

 

Prima di liquidare, chiediti perché il titolo non si vende. Il programma di liquidazione di Logistica di Amazon dovrebbe essere la tua ultima risorsa.

Ci sono molte ragioni per cui gli articoli sono venditori lenti. È probabile che tu possa trovare modi per aumentare le vendite, prima di dover liquidare.

Ecco alcune azioni chiave da intraprendere prima di utilizzare Amazon FBA Liquidation.

 

Analisi del prodotto

 

Devi sapere se un articolo ha il potenziale per le vendite. Utilizzare uno strumento di stima delle vendite per determinare se è necessario investire tempo nel rilanciare l'inventario morto.

Se ne vale la pena, rivedi le categorie. Utilizza il classificatore di prodotti di Amazon per trovare il tipo corretto di inserzione per un prodotto. Un cambio di categoria potrebbe aiutarti a trovare il pubblico giusto per gli elementi morti.

Tieni presente anche la stagionalità. La vendita fuori stagione può generare problemi di inventario a coda lunga. In tal caso, richiama le tue scorte per evitare costi di stoccaggio eccessivi.

Fonte: Empire Flippers

 

SEO e ottimizzazione delle inserzioni

 

L'alto ranking di Amazon si traduce in vendite migliori. Una scarsa ottimizzazione delle inserzioni è una causa comune di vendite basse.

Migliora il design mobile e la ricerca di parole chiave per aumentare la visibilità. Inserisci le migliori parole chiave nel titolo, negli elenchi puntati e nel backend.

Concentrati anche sulla creazione di ottimi testi di vendita e contenuti visivi. Puoi migliorare le tue descrizioni con contenuti A+ e vetrine per attirare l'attenzione dell'acquirente.

 

Rivalutazione dei prodotti

 

I prezzi competitivi fanno molto. Usa uno strumento di reprice per trovare qual è il numero migliore per vendere un articolo specifico.

Questi strumenti ti aiuteranno anche a rimanere all'interno del tuo margine di profitto. E, naturalmente, puoi abbassare temporaneamente i prezzi fino a quando non ti libererai delle scorte in eccesso.

 

Promozioni

 

Investire in promozioni venditore Amazon, per esempio: 

  1. Pacchetti di prodotti. Abbina un articolo di vendita bassa con prodotti di vendita alta. Gli utenti riceveranno due articoli al prezzo di uno e la possibilità di vedere la grandezza di entrambi gli articoli.
  2. Giveaways. I prodotti gratuiti creano consapevolezza e coinvolgimento. Gli omaggi sono un'ottima strategia per attirare più consumatori nelle tue inserzioni.
  3. Usa l'influencer marketing. I consumatori ascoltano le raccomandazioni. Questo è ciò che riguarda l'influencer marketing. Prova a collaborare con gli utenti dei social media più diffusi per mostrare i tuoi prodotti.
  4. Marketing della scarsità. “Uccidi un prodotto vendendolo. Annuncia che non avrai a che fare con un oggetto specifico. Creerai offerte "limitate" che potrebbero aumentare le vendite.

 

Pubblicità

 

Investi in pubblicità pay-per-click. Ciò aumenterà il traffico verso i prodotti a vendita lenta e creerà consapevolezza.

Dovresti anche usare campagne sponsorizzate per aumentare la visibilità. Questi costi per clic evidenzieranno le offerte nei risultati di ricerca di Amazon e nelle pagine dei prodotti.

 

Canali alternativi

 

Se gli utenti di Amazon non hanno preso il prodotto, prova a venderlo altrove. Porta l'inventario in eccesso su Shopify, Walmart o su Instagram Store. È probabile che lì troverai più fortuna.

Un'altra buona strategia è quella di scambiare i prodotti. Non sei l'unico brand con problemi di inventario. Cerca venditori adatti a vendere i tuoi articoli in eccesso e scambiali con prodotti che hai maggiori possibilità di liquidare.

 

I vantaggi di liquidare l'inventario al momento giusto

 

Oltre a evitare un problema finanziario (cioè spese di stoccaggio non necessarie), la liquidazione delle scorte ha alcuni risultati positivi:

  • Quando liquidi l'inventario che non si muove, puoi farlo liberare capitale per acquistare prodotti più venduti anziché essere legati a oggetti perdenti.
  • Dopo il punto 1, puoi capovolgere la situazione e preparare la limonata. Rivendi questi oggetti perdenti altrove a rimborsare il costo delle merci, oltre a qualche profitto se lo fai bene.

 

Prima di decidere di liquidare l'inventario FBA

 

Solo perché vedi che hai un numero eccessivo di un determinato prodotto nei magazzini FBA, ciò non significa necessariamente che devi liquidare le scorte. Ci sono molte altre ragioni per cui un prodotto non vende come pensavi che dovrebbe.

Prima di decidere di liquidare l'inventario, svolgere le seguenti attività. Potrebbero rivelare un problema diverso e quindi offrirti un'opzione più redditizia rispetto alla liquidazione. Inoltre, ti aiuteranno a ottenere un affare migliore sul tuo prodotto se dovessi finire per liquidare.

Tieni presente che seguire questi passaggi non garantisce che vedrai miglioramenti abbastanza buoni nelle vendite. Ti permetteranno comunque di colpire due piccioni con una fava.

Queste azioni ti forniranno le informazioni di cui hai bisogno per liquidare proficuamente.

 

1. Controlla il rendimento del tuo account

 

Nessun venditore sarà in grado di vedere buone statistiche sulle vendite se le prestazioni complessive dell'account sono scarse. Devi prima migliorare lo stato del tuo account prima di poter iniziare ad analizzare le prestazioni del prodotto. Guarda le metriche chiave e apporta i miglioramenti necessari per aumentare il tuo negozio. Quindi è possibile ottenere un quadro accurato delle prestazioni del prodotto non influenzato da un servizio clienti scadente, spedizione, ecc

Se non stai ancora vendendo, questo è un voto a favore della liquidazione dell'inventario.

 

2. Analizza il tuo prodotto

 

Utilizzare strumento di stima delle vendite per analizzare il potenziale del tuo prodotto. Questo ti dirà se il prodotto ha una possibilità e se dovresti dedicare tempo e sforzi a modificare la tua scheda.

Idealmente, dovresti farlo prima di decidere di vendere qualsiasi prodotto, ma a questo punto, almeno saprai se dovresti tagliare immediatamente le perdite o provare il vecchio college.

 

3. Controlla la tua categoria di prodotto

gestire le applicazioni di vendita

Il tuo articolo potrebbe non essere in vendita o in classifica perché non è nella categoria giusta. Usa Amazon classificatore di prodotto per trovare il ItemType corretto per il tuo prodotto e aggiornarlo. Quindi monitorare i miglioramenti.

Se nulla cambia o le cose peggiorano, allora è un altro voto per il campo liquidato.

 

4. Controlla la stagionalità

 

Il tuo prodotto potrebbe essere un articolo stagionale? Non tutto è ovviamente un prodotto stagionale. Potrebbero esserci anche alti e bassi per il tuo articolo e non te ne sei mai reso conto prima. Se vendi qualcosa fuori stagione, potresti avere un problema di coda lunga tra le mani.

Ricorda che non devi necessariamente liquidare l'inventario che non sta vendendo bene in questo momento se sai che ha ancora un buon potenziale, ma non a quei livelli. Esegui alcuni calcoli per scoprire quante ne devi avere in magazzino in quali orari, quindi rimuovi l'inventario in eccesso e rispediscilo ad Amazon, se necessario.

Conoscere la stagionalità del tuo prodotto ti aiuterà anche a determinare quando dovresti liquidare se si tratta di questo, in modo da poter recuperare il maggior numero possibile del tuo investimento - e forse anche ottenere ancora qualche profitto.

 

5. Ottimizza i tuoi annunci

 

Una delle cause più comuni di scarse vendite è la scarsa performance dell'elenco. Se vedi un calo delle vendite o nessuna vendita, assicurati di aver adeguatamente ottimizzato la tua inserzione con le parole chiave giuste, le immagini di qualità e una buona copia nei posti giusti.

Se non vedi alcun miglioramento dopo aver ottenuto le tue inserzioni correttamente SEO'd, quindi un altro voto è concesso per la liquidazione.

 

6. Utilizzare un Repricer

 

Perché alla fine, è una corsa verso il basso, avrai bisogno di questo strumento per aiutarti a mantenere la competitività in termini di prezzo. Un repricer automatizza queste regolazioni in modo da non perdere tutto il tempo a cercare di tenere il passo con chiunque venda lo stesso o simili prodotti. Molte volte, abbassare temporaneamente i prezzi, ma non oltre i limiti dei margini di profitto, è un ottimo modo per ridurre le scorte in modo da evitare costi di stoccaggio elevati.

Ovviamente non dovresti sempre essere il prezzo più basso se ciò significa sacrificare i profitti: questa è la tua ultima opzione quando hai deciso che devi liquidare, in modo da poter liberare in modo efficiente l'inventario inutile.

 

7. Ottieni recensioni di prodotti

 

Hai fatto uno sforzo in passato per ottenere buone recensioni dei prodotti? Se hai un articolo di qualità e offri un buon servizio clienti, non c'è motivo per cui non dovresti essere in grado di ottenere alcune belle recensioni su 4 e 5 per migliorare le tue classifiche. Fatelo in combinazione con un calo dei prezzi per massimizzare i risultati. Una volta che appare più alto nelle ricerche, ottieni un aumento del traffico e delle vendite con il tuo prezzo basso e raccogli alcune ottime recensioni, le tue possibilità di guadagnare slancio per quel prodotto e fare più vendite al normale aumento del prezzo.

Considera anche di ottenere recensioni da Amazon. Esistono numerosi influenzatori su siti come Facebook e YouTube a cui è possibile inviare prodotti e farli esaminare. Quindi puoi promuovere quella recensione su tutti i canali a tua disposizione per generare hype per il tuo prodotto.

Se hai un buon numero di recensioni positive, soprattutto dopo aver migliorato le tue prestazioni complessive, e non stai ancora vendendo, controlla la valutazione complessiva del prodotto. Puoi fare uno sforzo per ottenere più buone recensioni per annegare quelle cattive ed eventualmente aumentare la tua valutazione a stelle, se questa è l'opzione più redditizia. Esistono diversi strumenti che possono aiutarti anche ad automatizzare questa attività.

Se non è uno sforzo saggio per salvare l'elenco, allora ci sono buone probabilità che la liquidazione sia l'opzione migliore. Assicurati solo di tener conto del fatto che non stai vendendo a causa delle scarse prestazioni del venditore in passato e non perché il prodotto ha poco valore - non accontentarti di un prezzo troppo basso!

 

8. Raggruppa il tuo prodotto

 

Raggruppamento di un prodotto a basso rendimento con un prodotto medio-performante è un buon modo per vendere un po 'di inventario. Il bundling è in realtà un approccio su due fronti: crea domanda per un prodotto perché uno sconto è inerente ai bundle, che è anche un modo per mettere quel prodotto nelle mani di più clienti in modo che possano vedere quanto è bello.

 

9. Pubblicizza e/o Promuovi

 

Se sai che il tuo prodotto ha un potenziale, prova a pubblicare campagne PPC per aumentare il traffico verso la tua inserzione per generare consapevolezza e aumentare le vendite. Puoi pubblicare prodotti sponsorizzati o annunci di ricerca per titoli su Amazon o PPC fuori sede su Google, Facebook o un sito di offerte Amazon per attirare più acquirenti nella tua scheda.

Si noti che l'utilizzo di un sito come Snagshout è un'ottima opzione poiché i clienti devono lasciare una recensione onesta dopo un acquisto prima di poter acquistare nuovamente attraverso il sito.

Puoi anche eseguire una promozione come la spedizione gratuita o concedere uno sconto per incoraggiare più vendite. Un omaggio è anche una buona alternativa al raggruppamento che può ottenere praticamente gli stessi risultati.

 

10. Scambia con qualcuno

 

Se tu e un altro venditore avete lo stesso problema con l'inventario che non potete spostare su Amazon, potreste essere in grado di realizzare un profitto scambiando il prodotto. Che si tratti di recensioni scadenti, di una scarsa corrispondenza con il tuo marchio o di un motivo simile, potresti avere molta più fortuna a vendere il prodotto dell'altro ragazzo e viceversa.

 

11. Usa canali alternativi

 

Se riscontri problemi con la vendita su Amazon, prova a provare un altro canale. Puoi benissimo avere una migliore opportunità su siti come eBay, Woot, il tuo sito web o Facebook.

Alla fine, se devi liquidare, puoi anche usare a sito di liquidazionee ancora avere Amazon per te - facile da capire.

 

Opzioni finali per liquidare l'inventario

 

A volte, accumulare scorte può essere una perdita maggiore che perderle. Pensi che sia così per il tuo marchio? In tal caso, cogli l'occasione per liquidare le azioni. 

La liquidazione libera il capitale vincolato da reinvestire nei prodotti più venduti. Inoltre, puoi anche rivendere quegli articoli altrove e realizzare comunque un profitto. Con il nuovo programma Liquidazioni Amazon FBA, puoi trarre profitto dall'inventario in eccesso. Godrai di un valore di recupero netto ed eviterai le spese di archiviazione.

Questa è una grande opportunità per recuperare valore da articoli e resi che si muovono lentamente. E mostra che Amazon sta adottando misure per proteggere i venditori sul mercato. 

Se nessuna delle soluzioni di cui sopra funziona e nessuna delle opzioni di liquidazione ti sta bene, puoi provare una delle seguenti:

  1. Programma di liquidazione di Amazon - liquidare comodamente attraverso Amazon. Nota, tuttavia, che Amazon offre di solito solo tra 2.5% e 10% del prezzo di listino originale dell'articolo e non puoi tornare indietro una volta che il prodotto è stato accettato. Amazon manterrà inoltre l'10% del ricavato totale dalla vendita. Non devi preoccuparti di commissioni aggiuntive durante il periodo di liquidazione di 60 giorni, il che è un vantaggio. Se ti registri entro il primo giorno di ogni mese, puoi confermare l'accettazione entro il quarto di quel mese.
  2. Distruggi l'inventario - se nessuna opzione sopra vale lo sforzo o pensi che possa danneggiare il tuo marchio a lungo termine, puoi scegliere di far distruggere l'inventario da Amazon. Questa opzione si trova nelle opzioni di rimozione in Seller central.

 

Considerazioni finali

 

Nessuno vuole davvero liquidare l'inventario perché spesso può significare subire una perdita. Potrebbe essere la scelta migliore, tuttavia, se mantenere l'inventario significa perdere ancora di più. Assicurati solo di fare la dovuta diligenza per trovare il modo migliore per spostare il tuo inventario e implementarlo al momento ottimale.

Ricorda che non è raro che un'azienda si imbatta in questa situazione in modo da non scoraggiarti troppo. E ricorda anche che ci sono dei passi che puoi fare per evitare che la situazione si ripresenti in futuro.

 

Autori

Giulia-ValdezJulia Valdez è un'insegnante professionista e amante di lunga data dell'arte delle parole su carta e del palcoscenico. Ha un cuore imprenditoriale e trascorre la maggior parte del suo tempo facendo marketing e gestione, scrivendo contenuti freelance, facendo volontariato e condividendo molte risate per piccole cose folli.

 

 

Esteban-MuñozEsteban Muñoz è un copywriter SEO presso Consiglieri AMZ, con diversi anni di esperienza nel marketing digitale e nell'e-commerce. Esteban e il team di AMZ Advisers sono stati in grado di ottenere una crescita incredibile sulla piattaforma Amazon per i loro clienti ottimizzando e gestendo i loro account e creando strategie di content marketing approfondite.

Condividi il post:

Stai cercando di lanciare, crescere o guadagnare su Amazon?

Parla oggi con un membro del nostro team per vedere come possiamo aiutarti!

Altri post

Scopri cosa ti serve per diventare un venditore top 1%.