Ricevi gli ultimi contenuti Amazon ogni settimana

Il marketing dei micro-influencer avvantaggia un Strategia di e-commerce per i social media. Collaborare con influencer può aumentare la consapevolezza del marchio, stabilire fiducia e aumentare il coinvolgimento. Questo è il motivo per cui oltre la metà dei marchi che utilizzano influencer marketing sono negozi di e-commerce.

Tuttavia, molte aziende di eCommerce lottano con lo stesso problema: trovare i giusti influencer. Non sei l'unico brand che cerca di collaborare con i più grandi e migliori influencer, quindi realizzare questa strategia può essere difficile.

Con marketing di micro-influencer, i marchi hanno più opzioni quando scelgono il creatore di contenuti giusto per le loro strategie.

 

Cos’è il micro-influencer marketing?

A micro-influenzatore è una personalità dei social media con un seguito che varia tra 1,000 e 100,000 follower. 

Questi influencer si distinguono perché hanno un seguito considerevole ma mantengono una connessione più profonda con i loro follower rispetto alle celebrità tradizionali. 

I micro-influencer sono generalmente popolari nella loro nicchia. Questi influencer avvantaggiano le aziende di e-commerce poiché possono attrarre il loro pubblico target e allontanare il traffico da Amazon.

 

Lavorare con micro-influencer e macro-influencer

Sebbene un micro-influencer abbia una connessione più profonda con il proprio pubblico e sia leader nella sua nicchia, non ha il seguito e la reputazione dei macro-influencer. Ci sono pro e contro nel lavorare con entrambi?

 

Diverse classificazioni degli influencer

Innanzitutto, cosa distingue un micro e un macro influencer? Sebbene micro e macro siano due delle categorie di influencer più comuni, esistono numerose classificazioni.

Questi includono:

  • Mega influencer: Oltre 1 milione di follower
  • Macro influencer: 100,000-1 milione di follower
  • Microinfluenzatore: 1,000-100,000 follower
  • Nano influencer: Meno di 1,000 follower

 

I macro e i micro-influencer differiscono anche in altri modi. I macro-influencer in genere cercano la fama su Internet, solitamente sotto forma di vlogging e proprietà di podcast, e molti creano contenuti stimolanti o divertenti per far crescere il proprio marchio.

Al contrario, i micro-influencer sono visti come esperti del settore nella loro nicchia. I micro-influencer sono comuni negli spazi tecnologici, ma molteplici nicchie li accolgono. Ad esempio: moda, artigianato, bellezza, viaggi e fitness e tutte le sottocategorie per ciascun settore.

 

Lavorare con micro-influencer

Il marketing con micro-influencer è adatto a te se la competenza di nicchia è la tua priorità principale. In questo modo puoi essere sicuro di raggiungere il tuo pubblico target. 

Poiché i micro-influencer sono esperti del settore, i loro follower trovano le loro opinioni più affidabili. Gli utenti si fideranno dei loro consigli, rendendo il tuo marchio più autentico.

I micro-influencer sono anche più economici sul tuo budget, hanno tassi di coinvolgimento più elevati e possono indirizzare meglio le regioni localizzate.

prodotto per la cura della pelle influencer

 

Lavorare con macro-influencer

Se vuoi lavorare con un influencer con un seguito consolidato, punta alle stelle e lavora con un macro-influencer. Questi influencer hanno più esperienza e una migliore reputazione online. Anche il loro seguito è molto vario. 

I macro-influencer hanno un seguito impressionante e sempreverde. Il loro pubblico è composto da persone con interessi e dati demografici diversi e ha sede in numerose località. Pertanto, sperimenterai una portata più impressionante quando collaborerai con questi influencer.

Hanno anche un team di creatori di contenuti professionali, che includono operatori video, fotografi e scrittori. Pertanto, il contenuto che producono sembrerà più legittimo.

 

Vantaggi del marketing con micro-influencer

Mentre alcuni brand potrebbero ritenere più utile lavorare con macro-influencer, collaborare con micro-influencer offre molti vantaggi.

 

Migliori tassi di coinvolgimento

Il vantaggio principale del marketing dei micro-influencer è che queste personalità hanno tassi di coinvolgimento migliori. 

In media, i micro-influencer riscontrano un 1.22% tasso di fidanzamento su Instagram. Ciò è impressionante rispetto ai macro-influencer, che riscontrano un tasso di coinvolgimento dell’1.06% sulla stessa piattaforma.

 

Costo-efficace

I micro-influencer attraggono i marchi anche per il loro prezzo basso. Per un post su Instagram, a il micro-influencer potrebbe addebitare costi tra $ 2,000 e $ 8,000. 

Rispetto ai macro-influencer, che possono addebitare fino a $45,000/post, collaborare con un micro-influencer è l’opzione più conveniente.

 

Autenticità

I micro-influencer sono leader di nicchia per un motivo. Non sono solo esperti del settore, ma hanno passione e interesse per i loro argomenti. Ecco perché sono visti come più autentici del tuo influencer medio.

Sperimenterai questa affidabilità quando collaborerai con micro-influencer. Nel loro contenuto, l'influencer può condividere guide pratiche e discutere le funzionalità. Si tratta di contenuti utili e organici che convinceranno i loro follower ad acquistare i tuoi prodotti.

 

Rivolgiti a un pubblico di nicchia

Se lavori in un settore di nicchia, è meglio lavorare con un micro-influencer popolare costruisci la reputazione del tuo marchio online. Anche se questi account non hanno milioni di follower, è più probabile che ti rivolgi a coloro che hanno maggiori probabilità di acquistare i tuoi prodotti.

I micro-influencer hanno successo perché hanno interesse e passione per la loro nicchia. I loro social media fanno molto di più che promuovere il loro marchio e il loro stile di vita: costruiscono una comunità tra altre persone che la pensano allo stesso modo. Ciò rende i micro-influencer un mezzo altamente efficace per aumentare la consapevolezza del marchio e le vendite.

micro influencer

Come creare una strategia di marketing per micro-influencer

Se ti rendi conto che a strategia di micro-influencer è la strada da percorrere, il prossimo passo è creare la tua campagna. Ciò consiste nel trovare gli influencer giusti, conoscere la migliore piattaforma, collaborare su idee di contenuto e misurare il successo della tua campagna.

 

Trovare i giusti micro-influencer

Esistono molti modi per trovare il micro-influencer giusto per te. Un modo semplice e gratuito per trovare i migliori influencer è cercare gli hashtag pertinenti. Le principali piattaforme di social media, come Instagram e TikTok, offrono un motore di ricerca di hashtag per trovare idee per parole chiave e identificare i principali account che le utilizzano.

Quali sono gli esempi di hashtag? Questo dipende dal tuo marchio. Se vendi abbigliamento, potresti iniziare con un hashtag come #fashion. Da qui puoi trovare hashtag specifici, come #fashionbloggers.

Se questo non funziona, numerosi strumenti e agenzie di ricerca di influencer marketing, come ad esempio Programma Amazon Influencer, può abbinarti ai migliori influencer. 

Non dimenticare che esistono anche diversi programmi di influencer eCommerce, come ad esempio Amazon Associates ed Affiliati Walmart.

 

Scegliere una piattaforma

Mentre cerchi i tuoi influencer ideali, dovresti conoscere la piattaforma su cui pubblicherai i tuoi contenuti. Il posto migliore per iniziare è i tuoi canali social–hai avuto più successo su TikTok? Noti che il tuo Instagram sta esplodendo? Forse hai utilizzato YouTube più di altre piattaforme di social media.

È anche meglio considerare il tuo pubblico e la maggior parte dei marchi sceglie la piattaforma giusta in base ai dati demografici dei clienti. Ad esempio, se vuoi rivolgerti alla Gen Z, dovresti gravitare su Instagram e TikTok.

Ricorda che diversi tipi di contenuto funzionano meglio per varie piattaforme. Ad esempio, se desideri concentrarti su annunci di tipo video di lunga durata, ti consigliamo di gravitare su YouTube.

 

Raggiungere

Una volta trovati i tuoi influencer, devi sapere come raggiungerli. Il primo passo è leggere la loro biografia. Se un influencer collabora regolarmente con i marchi, può includere la propria email o un collegamento in formato bio. Ma se non lo fanno, ciò non significa che l’influencer sia una causa persa. Basta inviare loro un DM.

Nella tua corrispondenza, presenta te stesso e la tua azienda e spiega perché sarebbero adatti alla tua strategia di marketing. Aiuta anche a completare il loro contenuto! Se ti senti a disagio nel mandarli in DM, includi il tuo indirizzo email e invitali a fare una chiamata con te.

 

Decidere il contenuto

Una volta che un influencer è a bordo, devi incontrarti regolarmente per collaborare alla creazione dei tuoi contenuti. Una delle prime cose che dovrai affrontare è il tipo di contenuto che creeranno.

Innanzitutto, pensa agli obiettivi di contenuto. Invierai un prodotto gratuito all'influencer per la sua recensione imparziale? O vuoi che condividano una guida pratica? Inoltre, non c'è niente di sbagliato nel chiedere contenuti che presentino semplicemente l'influencer che utilizza il prodotto per a link building campagna.

Ricorda che la maggior parte dei micro-influencer non ha un team enorme alle spalle, quindi i tipi di contenuti che possono creare sono limitati alla loro esperienza. 

Ad esempio, se lo desideri creare contenuti video, assicurati che l'influencer crei e carichi regolarmente video fai-da-te. Ciò potrebbe ancora essere limitato a brevi filmati su Instagram e TikTok invece che a video di lunga durata e complessi su YouTube. 

 

Monitora e misura la tua campagna

Dopo aver creato i tuoi contenuti, tu e il tuo influencer dovrete misurare il successo della vostra campagna. 

Inizia monitorando diverse metriche, come coinvolgimento, traffico, impressioni, copertura e visibilità. Dal lato del venditore, puoi monitorare le metriche di vendita, come conversioni e generazione di entrate.

Cosa succede se i tuoi contenuti non hanno successo? Ciò non significa che il marketing dei micro-influencer abbia fallito, ma potresti aver lavorato con l'influencer sbagliato. Anche se ne hai selezionato uno nella tua nicchia, il tuo marchio o prodotto potrebbe non aver avuto risonanza con il loro pubblico.

Il prossimo passo è trovare un altro micro-influencer. Quando trovi il tuo prossimo influencer, monitora il suo coinvolgimento per assicurarti che abbia un seguito devoto.

 

Aumenta le vendite con il marketing dei micro-influencer

I micro-influencer sono personalità dei social media con un seguito compreso tra 1,000 e 100,000 follower. Il marketing dei micro-influencer offre molti vantaggi. Gli influencer di nicchia offrono impegni migliori, prezzi più bassi e sono più autentici rispetto alle loro controparti celebrità.

Hai provato marketing micro-influencer ma non hai avuto successo? Ciò potrebbe non essere dovuto all’influencer ma al tuo prodotto o alla tua strategia di marketing. Se hai bisogno di aiuto per creare una revisione del marketing eCommerce, possiamo aiutarti.

Possiamo utilizzare i migliori metodi di marketing e pubblicità per dare al tuo marchio la spinta di cui ha bisogno. CLICCA QUI per saperne di più sui nostri servizi.

 

Autore

Stefania JensenStefania Jensen scrive contenuti di e-commerce da sette anni e la sua copia ha aiutato numerosi negozi a posizionarsi su Amazon. Seguila su LinkedIn per ulteriori informazioni sulla scrittura freelance e sulla creazione di contenuti di alta qualità.

Condividi il post:

Stai cercando di lanciare, crescere o guadagnare su Amazon?

Parla oggi con un membro del nostro team per vedere come possiamo aiutarti!

Altri post

Scopri cosa ti serve per diventare un venditore top 1%.