I 10 principali errori comuni da evitare nell'e-commerce

Ricevi gli ultimi contenuti Amazon ogni settimana

Costruire un business di successo va oltre il fare le cose giuste: implica anche evitare errori cruciali nell’e-commerce. Dopotutto, queste insidie ​​potrebbero danneggiare il tuo marchio e buttare via il capitale guadagnato con fatica. 

Di seguito, discutiamo di più errori comuni nell'e-commerce commessi da venditori nuovi ed esperti allo stesso modo. Includeremo anche suggerimenti pratici su cosa fare per portare la tua attività a nuovi livelli.

 

1. Mancanza di informazioni sul prodotto e sul pubblico

 

Uno degli errori più significativi commessi dalle aziende di e-commerce è non investire abbastanza tempo e risorse ricerche di mercato.

Le ricerche di mercato forniscono informazioni preziose sul comportamento, le preferenze e le tendenze emergenti dei consumatori: proprio le informazioni di cui hai bisogno per connetterti con il tuo pubblico.

MarketResearch.com dice i dati possono essere divisi in:

  • Dati primari (nuove informazioni raccolte direttamente)
  • Dati secondari (dati pubblici o esistenti raccolti da altri)
Dati di ricerche di mercato (fonte: MarketResearch)
Dati di ricerche di mercato (Fonte – MarketResearch)

Quando non sei consapevole di chi sono i tuoi clienti, dei loro punti deboli e di ciò che apprezzano, i tuoi sforzi di marketing possono diventare inefficaci e mal indirizzati. 

 

Suggerimenti utilizzabili

  • Utilizza sondaggi, feedback e strumenti di analisi per raccogliere dati sul tuo pubblico.
  • Rivedi e aggiorna regolarmente le tue buyer personas per riflettere i cambiamenti nel mercato.
  • Testare diversi approcci in piccoli segmenti prima dell’implementazione su vasta scala per valutarne l’efficacia.

 

2. Scegliere la piattaforma sbagliata

 

Un errore comune delle attività di e-commerce è selezionare a piattaforma che non si allinea alle loro esigenze specifiche, dimensioni e potenziale di scalabilità.

La piattaforma giusta dovrebbe essere intuitiva e sufficientemente robusta da gestire il catalogo dei prodotti, fornire le integrazioni necessarie e adattarsi alla crescita della tua attività. Errori in quest’area possono portare a inefficienze operative, scarsa esperienza utente e, in definitiva, perdita di vendite.

Questi errori aziendali nell'eCommerce possono anche ostacolare la tua capacità di implementazione efficaci strategie SEO per l'e-commerce e crea un'esperienza di acquisto scadente per i tuoi clienti.

 

Suggerimenti utilizzabili

  • Ricerca e cconfrontare diverse piattaforme di eCommerce, concentrandosi su funzionalità, prezzi e recensioni degli utenti.
  • Dai la priorità alle piattaforme che offrono solide funzionalità SEO per evitare errori SEO eCommerce.
  • Assicurati di comprendere la piattaforma che stai utilizzando per evitare passi falsi, ad esempio Errori di Logistica di Amazon se sei un venditore Amazon. 

Contenuto relativo: Shopify contro Amazon

3. Pagine di prodotto inefficaci

 

Un altro degli errori più comuni nell’eCommerce è avere pagine di prodotto inefficaci. Questi sono il cuore di qualsiasi sito di e-commerce e il loro progettazione e contenuto influenzare direttamente le decisioni di acquisto.

Le pagine prodotto efficaci, dopo tutto, vanno oltre il semplice elenco dei prodotti; forniscono informazioni pertinenti che convincono i clienti all'acquisto. Trascurare questi elementi può essere uno dei più grandi Errori aziendali nell'e-commerce, Portando a tassi di conversione più bassi e coinvolgimento del cliente.

 

Suggerimenti utilizzabili

  • Ottimizza i tuoi contenuti. Assicurati che ogni pagina prodotto contenga descrizioni chiare, concise e accattivanti. 
  • Ottimizza le pagine dei prodotti per gli utenti mobili, considerando la crescente tendenza dello shopping mobile.
  • Utilizzare solo immagini di alta qualità e video per un'efficace esposizione dei tuoi prodotti. Non farlo è uno dei peggiori Errori del venditore Amazon quello potrebbe essere fatto.

 

4. Strategie di prezzo inadeguate

 

I dati lo rivelano tre acquirenti su dieci consideriamo il prezzo uno dei fattori che influenzano maggiormente gli acquisti online. 

Strategie di prezzo inefficaci sono spesso al centro degli errori di marketing dell’eCommerce.

Cosa è importante per te quando fai acquisti? (Fonte: Smart Insights)
Cosa è importante per te quando fai acquisti? (Fonte – Smart Insights)

Tuttavia, ciò non significa che dovresti vendere tutti i tuoi prodotti al prezzo più basso possibile: farlo potrebbe essere uno dei più grandi errori che puoi commettere nell'eCommerce. 

Ricorda: un prezzo che è troppo alto potrebbe scoraggiare i potenziali clienti, mentre un prezzo che è troppo basso può sottovalutare il tuo prodotto e danneggiare la qualità percepita del tuo marchio.

 

Suggerimenti utilizzabili

  • Esegui un'analisi di mercato completa per comprendere le tattiche di prezzo dei tuoi concorrenti e le norme del settore.
  • Quando stabilisci i prezzi, considera il valore percepito dei tuoi prodotti, non solo il costo.
  • Implementare strategie di prezzo dinamiche in grado di adattarsi ai cambiamenti del mercato e al comportamento dei consumatori.
  • Comunica chiaramente il valore fornito dai tuoi prodotti per giustificare il prezzo.

 

5. Trascurare l'esperienza dell'utente

 

Trascurare l’esperienza utente o UX è uno dei principali errori di eCommerce che può ostacolare in modo significativo il successo di un business online. UX comprende tutti gli aspetti del l'interazione dell'utente finale con la tua azienda, i suoi servizi e i suoi prodotti.

Quando l'esperienza dell'utente non ha la priorità, può portare a molti errori aziendali nell'eCommerce. Un sito web che è difficile da navigare, lento da caricare o non ottimizzato per i dispositivi mobili può frustrare i clienti, portandoli ad abbandonare il carrello della spesa e a cercare alternative.

Anche un design UX scadente può avere un impatto negativo sulla reputazione del tuo marchio e sulla percezione dei clienti. Imparare dall'UX errori nell'e-commerce è fondamentale per il miglioramento continuo e per rimanere competitivi sul mercato.

 

Suggerimenti utilizzabili

  • Dai priorità alla navigazione del sito web e assicurati che sia intuitiva e facile da usare.
  • Assicurati che il tuo sito web sia completamente reattivo e ottimizzato per i dispositivi mobili.
  • Raccogli e analizza regolarmente il feedback dei clienti per identificare le aree di miglioramento della UX.
  • Implementa contenuti chiari e concisi che migliorino l'esperienza dell'utente.

 

6. Sottovalutare il potere del content marketing 

 

Il content marketing non riguarda solo la creazione e la condivisione di contenuti; riguarda comunicare la storia del tuo brand, coinvolgendo il tuo pubblicoe costruzione relazioni a lungo termine

È un approccio strategico che, se trascurato, può essere uno dei peggiori errori dell'eCommerce, poiché porta a perdere opportunità di fidelizzazione al marchio e di incremento delle vendite.

Il content marketing è essenziale per stabilire l’autorità del marchio, migliorare la SEO e migliorare l’esperienza complessiva del cliente.

 

Suggerimenti utilizzabili

  • Sviluppare una contenuto strategia di marketing che sia in linea con i valori del tuo brand e gli interessi del tuo pubblico.
  • Crea diversi tipi di contenuti, inclusi post di blog, video, infografiche e contenuti di social media.
  • Concentrati sullo storytelling per rendere il tuo marchio più riconoscibile e coinvolgente.

 

7. Trascurare l'importanza del SEO 

 

A studio citato da MonsterInsights rivela che oltre il 53% del traffico complessivo dei siti web aziendali proviene da ricerche organiche. Con questo numero in mente, La SEO è fondamentale per aumentare la visibilità e migliorare la presenza online di un'attività di e-commerce.

Sorgenti di traffico del sito web (Fonte: MonsterInsights)
Sorgenti di traffico del sito web (Fonte: MonsterInsights)

Trascurare la SEO può portare a un basso traffico sul sito web, a scarse conversioni di vendita e a una ridotta competitività sul mercato. Inoltre, errori dell'eCommerce La SEO può comportare una mancanza di consapevolezza e coinvolgimento del marchio, ostacolando la crescita e la sostenibilità a lungo termine.

Suggerimenti utilizzabili

  • Eseguire analisi approfondita delle parole chiave per comprendere le query di ricerca del tuo pubblico di destinazione.
  • Utilizza parole chiave pertinenti per ottimizzare i titoli dei prodotti, le descrizioni dei prodotti e le immagini.
  • Utilizza URL SEO-friendly e assicurati che la struttura del tuo sito web sia facile da scansionare per i motori di ricerca.
  • Crea e pubblica regolarmente contenuti pertinenti e di alta qualità, come post di blog, per migliorare la SEO del tuo sito.

 

8. Strategie pubblicitarie inefficaci

 

Una pubblicità efficace è essenziale per attirare nuovi clienti, fidelizzare quelli esistenti e sviluppare la consapevolezza del marchio.

Detto questo, strategie pubblicitarie scadenti possono rappresentare un problema critico nell’eCommerce, portando spesso a errori significativi di marketing e pubblicità. Può anche risultare risorse sprecate, basso ritorno sull’investimento, e mancata connessione con il pubblico di destinazione.

 

Suggerimenti utilizzabili

  • Definisci chiaramente il tuo pubblico target e personalizzare le tue strategie pubblicitarie per risuonare con loro.
  • Testa e ottimizza regolarmente le tue campagne pubblicitarie per garantire la massima efficacia e ROI.
  • Utilizza un mix di canali pubblicitari (Social Media, PPC, email marketing) per raggiungere un pubblico più ampio.

 

9. Impossibile sfruttare il feedback dei clienti

 

Gartner cita Chris Leong, CMO di Schneider Electric, affermando che il 54% dei dirigenti ritiene che il proprio Il cambiamento del modello di business è determinato dall’esperienza del cliente.

Chris Leong sull'esperienza del cliente (fonte: Gartner)
Chris Leong sull'esperienza del cliente (Fonte – Gartner)

Il feedback dei clienti è davvero una risorsa preziosa per comprendere le esigenze, le preferenze e i punti critici dei consumatori

Ad esempio, ignorare il feedback può portare a vari errori di spedizione e-commerce e problemi di imballaggio, poiché queste sono aree spesso evidenziate nelle recensioni e nei commenti dei clienti. Questi errori di eCommerce possono portare a una disconnessione tra le aspettative del tuo pubblico e i tuoi prodotti.

 

Suggerimenti utilizzabili

  • Incoraggia attivamente i clienti a lasciare feedback tramite sondaggi, e-mail e sul tuo sito web.
  • Monitorare e analizzare regolarmente le recensioni dei clienti e le menzioni sui social media.
  • Affronta il feedback negativo per dimostrare ai clienti che le loro opinioni sono apprezzate in modo tempestivo e costruttivo.
  • Utilizza il feedback per identificare problemi comuni come errori di imballaggio dell'eCommerce o ritardi di spedizione.

Contenuto relativo: Recensioni verificate e non verificate

 

10. Mancata analisi e adattamento 

 

Questa svista può portare a opportunità mancate, strategie inefficacie un'incapacità per rimanere competitivi.

La mancanza di un'analisi adeguata può portare a commettere inconsciamente grossi errori come sforzi di marketing disallineati, fornire una scarsa esperienza al cliente ed eseguire operazioni inefficienti.

Imparare dagli errori dell’eCommerce in quest’area è essenziale per il successo a lungo termine.

 

Suggerimenti utilizzabili

  • Utilizza strumenti di analisi dei dati per raccogliere approfondimenti sul comportamento dei clienti, sulle tendenze di vendita e sulle prestazioni del sito web.
  • Rendi la revisione dei dati una parte regolare della tua strategia aziendale per identificare tendenze e aree di miglioramento.
  • Adatta le tue strategie in base a insight analitici per rimanere rilevante e competitivo.

 

Contenuto relativo: Rapporti Amazon che ogni venditore dovrebbe conoscere

 

Conclusione

 

Il panorama dell’eCommerce è dinamico e spietato a volte, e anche piccolo Gli errori nell’eCommerce possono avere un impatto significativo sulla tua attività crescita e sostenibilità.

Riconoscendo e imparando, le aziende possono trasformare i potenziali punti deboli in punti di forza. Non si tratta solo di evitare il peggio Errori nell'e-commerce; si tratta di costruire un modello di business resiliente, incentrato sul cliente e agile che prospera nel mercato digitale in continua evoluzione.

 

Autore

Carla Bauto DeñaCarla Bauto Deña è un giornalista e scrittore di contenuti che produce storie per i media tradizionali e digitali. Crede nel potenziamento delle piccole imprese con l'aiuto di soluzioni innovative, come l'eCommerce, il marketing digitale e l'analisi dei dati.

Condividi il post: