AMZ Blog

<>La migliore fonte di informazioni su come massimizzare la tua presenza su Amazon e oltre

business 3167295_1280.jpg

Comprensione degli accordi con i fornitori di Amazon

Accordi con i fornitori Amazon

Ricevere un invito a diventare un fornitore Amazon o pensare di registrarsi ad Amazon Vendor Express è un passaggio entusiasmante per qualsiasi prodotto. Con la recente espansione globale di Amazon e prevede di crescere ancora di più in 2017, la piattaforma apre l'accesso a miliardi di potenziali clienti. Tuttavia, gli accordi con i fornitori Amazon possono essere complicati. Una piena comprensione di quali sono le tue opzioni è la chiave per creare e mantenere una relazione confortevole con il gigante online. Se sei un potenziale fornitore che desidera toccare il mercato Amazon o un fornitore esperto che cerca un accordo più vantaggioso, continua a leggere per informazioni e suggerimenti su come negoziare l'accordo del fornitore più adatto a te.

Che cosa significa un accordo fornitore

Quando instauri una relazione diretta con Amazon, vendi i tuoi prodotti come grossista e diventano distributori a tempo pieno. Un accordo del fornitore rende Amazon il proprietario legale di qualsiasi prodotto che ordinano da te. Amazon si occupa quindi della maggior parte del marketing, del merchandising e dei prezzi di tali prodotti. Questo ti toglie gran parte dell'onere e accetti di offrire ad Amazon il tuo miglior prezzo all'ingrosso e di adempiere alla tua parte nella spedizione di ciò che ordinano ai loro centri di evasione ordini.

Inoltre, gli accordi con i fornitori di Amazon possono includere un corrispettivo in denaro, che consiste in rimborsi di marketing cooperativo, sconti e simili. Amazon considera questi come riduzioni di ciò che pagano per i prodotti. Si applicano generalmente quando Amazon soddisfa le soglie minime di acquisto, che stimano in base alle prestazioni passate e alle previsioni per l'anno in corso.

Vantaggi dell'accordo del fornitore

vantaggi del contratto del fornitore

Stipulando un contratto con Amazon, puoi trarre vantaggio dalla loro portata, reputazione, analisi avanzate e servizi premium. Amazon vanta centinaia di milioni di account clienti attivi in ​​tutto il mondo. Anche se non sei pronto a lanciare i tuoi prodotti a livello globale, l'accordo del fornitore apre l'accesso globale ai tuoi prodotti, gestito da Amazon. Amazon sta rapidamente diventando il punto di riferimento per lo shopping online, non solo in Nord America, ma anche in Europa. Presto l'Asia potrebbe unirsi ai fedeli acquirenti Amazon. L'esperienza Amazon continua a costruire la fiducia dei clienti, di cui puoi trarre vantaggio con un accordo con il fornitore. Le tue inserzioni verranno mostrate come spedite e vendute da Amazon, sfruttando quella fiducia nella loro reputazione logistica e del servizio clienti.

Poiché Amazon è cresciuta negli anni, ha sviluppato un potente sistema per la raccolta e l'analisi dei dati dei clienti. Il contratto del fornitore ti dà accesso a tali dati, aiutandoti a comprendere meglio il comportamento dei clienti. Questo sistema si combina con servizi premium come offerte lampo, contenuti A + e campagne di posta elettronica mirate che aumentano la visibilità. Questi vari servizi di marketing e merchandising disponibili per i fornitori di Amazon possono aumentare significativamente le vendite. Amazon Prime è la ciliegina sulla torta, offrendo ai clienti l'opzione di spedizione gratuita nelle schede dei tuoi prodotti.

Gli strumenti per renderti una mente e-commerce, gratuitamente.

Invia la tua e-mail per essere al corrente.


Conosci le tue opzioni

Prima di considerare di diventare un fornitore Amazon, ci sono alcune cose per le quali devi essere preparato. Innanzitutto, devi avere un magazzino negli Stati Uniti dove Amazon può ritirare comodamente il prodotto. In secondo luogo, è necessario codificare i prodotti con codice a barre con i loro UPC validi e / o un codice a barre incorporato ASIN. Questi sono i requisiti di Amazon. In terzo luogo, è necessario sapere entro quali limiti è possibile negoziare i termini del contratto del fornitore. Ciò include aspetti quali ratei, impostazione di nuovi elementi, ottimizzazione di elenchi, ottimizzazione delle operazioni e risoluzione dei problemi. È possibile che tu stia prendendo in considerazione la creazione di un nuovo contratto fornitore o la risoluzione di uno esistente. Prima di decidere su entrambi, è di vitale importanza conoscere le opzioni per negoziare termini e commissioni di negoziazione.

Accettare i termini proposti da Amazon al valore nominale può essere un grosso errore. Molte volte, questi accordi con i fornitori si rivelano sfavorevoli e possono persino essere completamente intollerabili a lungo termine. Nell'entusiasmo di entrare in Amazon, molti non si rendono conto di quanto si stanno preparando a perdere. È molto più sensato rivedere attentamente i termini in anticipo per assicurarsi di ottenere un accordo che sarai soddisfatto di uno, cinque e persino dieci anni lungo la linea.

L'equilibrio è la chiave

Amazon è in affari tanto quanto qualsiasi aspirante venditore sulla piattaforma. Qualsiasi controproposta che offri deve quindi rimanere vantaggiosa per Amazon anche se aggiunge qualche s al tuo carrello. Se i tuoi suggerimenti sul contratto del fornitore non apportano valore al mercato Amazon, la tua richiesta non verrà accettata.

L'approccio corretto

accordo del fornitore concluso

L'accordo con il fornitore è una partnership e ciò comporta la conoscenza delle persone con cui avrai a che fare. I vendor manager, noti anche come acquirenti, hanno i propri obiettivi primari stabiliti prima di valutare i contratti con i nuovi fornitori.

La prima cosa da notare è che hanno le mani piene e otterrai una risposta migliore se comunichi in modo chiaro e conciso i termini proposti.

In secondo luogo, gli acquirenti Amazon sono orientati a promuovere la spinta di Amazon a diventare il punto di riferimento per qualsiasi prodotto. Farai bene a mostrare loro che puoi aggiungere alla loro selezione con variazioni di qualità, prodotti unici e ASIN che sono molto richiesti.

In terzo luogo, i Vendor Manager presteranno sempre maggiore attenzione agli account che detengono un maggiore potenziale per Amazon. Se riesci a mostrare loro la tua redditività, hai maggiori possibilità di negoziare con successo le commissioni del venditore.

Prima di contattare Amazon per proporre termini alternativi, assicurati di aver già firmato la tua offerta minima, la tua via di mezzo e la tua solida linea di fondo in modo da sapere quale spazio di manovra hai ad ogni turno. Ricorda quale leva hai in modo da poter offrire concessioni che cattureranno e attireranno l'attenzione di Amazon. Oltre alle qualità dei tuoi prodotti, una buona copertura da parte della stampa e la partecipazione a campagne di marketing, promozioni e merchandising possono far pendere la bilancia a tuo favore. Infine, tieni presente che il momento migliore per aprire le trattative con Amazon è vicino al momento in cui è necessario rinnovare l'accordo con il fornitore.

Articoli da negoziare

negoziare l'accordo del fornitore

Non tutto il contratto del fornitore è flessibile. È molto probabile che tu vada da qualche parte nelle negoziazioni se chiedi cambiamenti nel prezzo di costo, indennità, ratei, resi, trasporto e condizioni di pagamento.

Innanzitutto, guarda la somma dei prezzi di costo e delle indennità prima di liquidare indennità e ratei. Alcune rettifiche possono essere apportate ai costi se Amazon richiede più quote. Amazon vorrà ottenere diversi tipi di ratei e indennità, come marketing, danni, trasporto e Abbonamento e Risparmio (SNS), a seconda della categoria di prodotto concordata, del trasporto e dei diritti di restituzione. Amazon spingerà qui per soddisfare i loro minimi.

In secondo luogo, premere per non restituire o almeno un tasso inferiore sull'eccesso di magazzino prima di firmare i diritti di reso completi sull'eccesso di magazzino. Probabilmente dovrai accettare resi completi per prodotti difettosi e danneggiati dal corriere, ma non per resi danneggiati in magazzino.

In terzo luogo, Amazon può essere flessibile con pagamento anticipato o riscossione merci.

In quarto luogo, Amazon chiederà i termini di pagamento più lunghi possibili, ma puoi resistere per ottenere termini di pagamento più brevi che saranno migliori per la tua attività. Amazon sarà più propenso a concordare se sei in grado di offrire loro uno sconto rapido sui pagamenti, anche se è pari a 1% per i pagamenti effettuati entro sessanta giorni dalla data della fattura.

In quinto luogo, prova a seguire il sistema definito nell'accordo del fornitore, ad esempio come vengono conteggiate le date di pagamento. Comprendere come esprimono le cose può farti risparmiare molto mal di testa.

Tieni a mente

Qualunque sia il punto che stai tentando di negoziare o rinegoziare, ricorda che sarai in una posizione molto migliore per fare in modo che le cose si muovano a modo tuo se hai una buona relazione con il tuo fornitore. Se ti trovi in ​​una posizione molto difficile e stai pensando di annullare l'accordo con il fornitore, assicurati di essere davvero disposto a lasciare Amazon se sei pronto a prendere una posizione aggressiva con loro. Sii chiaro su cosa stai rischiando in ogni caso e non usare tattiche di ultima istanza come fermare tutti gli ordini per spingere Amazon ad avviare trattative a meno che tu non sia serio. Alla fine, tuttavia, mantenere buoni rapporti con Amazon ti gioverà anche se non venderai più sulla piattaforma.

Julia ValdezComprensione degli accordi con i fornitori di Amazon
Condividi questo post

Le tue vendite Amazon sono in ritardo?

Tutto quello che devi fare è mettere un link a un prodotto o una vetrina sotto e uno dei nostri esperti inizierà immediatamente l'analisi e costruirà un gameplan per ottenere prestazioni di vendita a livelli esponenzialmente maggiori.