AMZ Blog

<>La migliore fonte di informazioni su come massimizzare la tua presenza su Amazon e oltre

Cosa devi sapere sulla nuova piattaforma di annunci self-service Walmart

La piattaforma pubblicitaria self-service Walmart è stata presentata da Walmart Media Group il 3 gennaiord di quest'anno.

Questo braccio pubblicitario del gigante della vendita al dettaglio cerca di consentire agli esperti di marketing di acquistare più facilmente annunci di prodotti sponsorizzati e di ricerca sul mercato basato sull'asta delle offerte. Ciò è possibile attraverso l'accesso diretto con la piattaforma di annunci self-service Walmart, ufficialmente soprannominata il programma Walmart Advertising Partners.

Ecco cosa devi sapere sulla piattaforma di annunci self-service Walmart in quanto aumenta la pubblicità per competere con la piattaforma di annunci interni di Amazon e anticipare mosse simili da parte di Target.


La nuova piattaforma pubblicitaria self-service Walmart

La piattaforma stessa è una risposta alla ricerca di alternative alla pubblicità su Facebook e Google, che hanno dominato a lungo lo spazio pubblicitario digitale.

Sulla scia degli scandali e delle pressioni su questi due giganti della pubblicità, il programma Walmart Advertising Partners apre una solida strada su cui gli inserzionisti possono fare affidamento.

Il mercato al dettaglio ha compiuto seri sforzi nel 2019 per costruire Walmart Media Group. Movimenti come il rafforzamento dello stack di annunci sul lato dell'offerta hanno indicato una spinta per migliorare la trasparenza e il controllo per gli inserzionisti.

Campagne pubblicitarie native, report e tecnologia avanzata abilitata dalla startup pubblicitaria acquisita Polymorph Labs hanno completato le funzionalità per il lancio della nuova piattaforma di annunci self-service.

La piattaforma di annunci self-service Walmart offre accordi di terze parti per collaborare con marchi come Flywheel Digital, Kenshoo, Pacvue e Teikametrics. In totale, le funzionalità della piattaforma di annunci self-service Walmart mirano ad aiutare gli inserzionisti a indirizzare meglio i clienti attraverso l'automazione con i dati dei clienti Walmart online e offline.

Oltre a nuovi partner e strumenti, Walmart ha assunto ulteriori dirigenti e ingegneri nel 2019 per supportare la creazione di pubblicità. Hanno già mostrato successo nelle campagne pubblicitarie organizzate per marchi come Hershey e Kellogg.


Opportunità per espandere e mantenere il dominio di categoria

La categoria di prodotti di beni di consumo confezionati (CPD) è stata molto lenta per passare alla sfera online. Le aziende incentrate su questi tipi di articoli sono rimaste intatte anche se centinaia di altre categorie hanno colto opportunità online.


Convenienza Trionfi Tradizione

La loro dipendenza dallo spazio fisico sugli scaffali ha finora servito bene i marchi CPD. Con la crescita della popolarità dello shopping online, tuttavia, questa dipendenza potrebbe presto costarli.

La maggior parte dei consumatori guarda al mercato Amazon per mostrare le opzioni disponibili. Una presenza online è diventata essenziale per la sopravvivenza del marchio.

Più che avere una presenza, la necessità di pubblicizzare con successo online è vitale per mantenere il livello delle vendite a cui questi marchi si sono abituati nello spazio fisico. Sempre più consumatori stanno passando allo shopping online, il che ovviamente avrà un impatto sulla crescita continua per non parlare delle entrate a lungo termine.

Anche se gli acquisti di CPD online rappresentano attualmente solo il 2% del totale, i marchi devono rendersi conto che esiste un'opportunità per fare ancora più vendite e clienti più felici creando canali online.


Online è preferibile

Inoltre, nonostante questa piccola quota del mercato CPD, le vendite di prodotti alimentari e bevande sono la più rapida crescita sul mercato Amazon. Questo perché molti preferiscono fare acquisti online piuttosto che nei negozi fisici.

A questo punto della vita di eCommerce, un negozio online ha maggiori possibilità di effettuare una vendita rispetto a uno stabilimento di mattoni e malta. Questo perché gli acquirenti iniziano le ricerche di prodotti online. E guardano alla credibilità del marchio, nonché alla varietà e al prezzo del prodotto.

Molti decideranno anche di acquistare proprio lì e poi se trovano quello che stanno cercando. Sempre più spesso gli acquirenti ricorrono all'acquisto da un negozio fisico anziché alla scelta. Prenderanno il tempo e faranno lo sforzo di acquistare mattoni e malta solo quando l'articolo desiderato non è disponibile online da un marchio affidabile a un prezzo ragionevole.

Ricordando la spinta primaria di Amazon:

"Fornire prodotti a prezzi convenienti e soddisfare i clienti".

Ha senso solo che la devozione ostinata agli scaffali fisici possa presto diventare la rovina di ogni marchio, anche in questo caso, nonostante quella piccola percentuale in cui le aziende di sviluppo professionale continuo sperano.

Amazon comprende la necessità di una presenza omnicanale, dimostrata dall'acquisizione di Whole Foods e dalla sua spesa in corso piani di espansione. Questo dovrebbe essere un segno per gli altri marchi di sviluppo professionale continuo che devono fare lo stesso se vogliono mantenere e continuare a massimizzare la loro portata e reputazione del marchio per perseguire la crescita.


Competere con Amazon

La piattaforma di annunci self-service Walmart offre a questo mercato e ai marchi ad esso collegati maggiori possibilità di competere con l'Amazzonia.

Venditore Central PPC

Seguendo le orme di Amazon, Walmart ha capito che gli inserzionisti non possono avere successo a livello di Amazon quando sono vincolati dai loro servizi di annunci gestiti sia online che offline.

Partner pubblicitari Walmart offre agli inserzionisti il ​​pieno controllo delle loro campagne con gli annunci Walmart Performance (la loro versione di Annunci di prodotti sponsorizzati).

Gli annunci sul rendimento utilizzano il targeting per parole chiave per classificare gli annunci nelle pagine dei risultati dei motori di ricerca e posizionarli su banner e caroselli di pagine di prodotti.

Walmart ha anche la sua versione di Acquista la scatola.

I marchi devono vincere il posizionamento nella casella di acquisto Walmart e raggiungere le migliori classifiche organiche per pubblicare annunci sul rendimento. I risultati degli annunci sono limitati a due per pagina dei risultati dei motori di ricerca, apparentemente per consentire una distribuzione uniforme delle opportunità per i marchi. Vi è, tuttavia, una spesa pubblicitaria minima giornaliera di cento dollari e una spesa minima della campagna di vita di mille dollari per qualificarsi.

È in atto un'API per consentire agli inserzionisti Walmart di esaminare i dati sul rendimento della campagna e abilitare l'automazione come la pianificazione degli annunci e gli avvisi a livello di inventario.

Il vantaggio che la piattaforma pubblicitaria self-service Walmart ha qui è che la sua API estrae i dati da Amazon e Walmart per fornire informazioni sulle modifiche a raggiungere un posizionamento migliore.


Spazio per la crescita

Gli esperti di marketing non possono aspettarsi che la piattaforma pubblicitaria self-service di Walmart abbia un rendimento immediato come la piattaforma pubblicitaria di Amazon.

Consideralo una versione iniziale di Pubblicità Amazon.

Ci saranno sicuramente miglioramenti lungo la linea, ma per ora, alcune funzionalità sono carenti.

La piattaforma fornisce solo dati per il targeting per parole chiave. Non ci sono ancora dati sul pubblico o sulle vendite al dettaglio, che limitano le capacità di targeting. Inoltre, i rapporti sono limitati ai dati sulle prestazioni per dispositivo e approfondimenti sulla frequenza di ricerca. Una consolazione è dati disponibili sugli acquisti in negozio in modo che gli inserzionisti possano mappare il comportamento online sito-search si lega con lo shopping in negozio.

Gli annunci su Walmart hanno un impatto molto maggiore sui risultati di ricerca organici rispetto ad Amazon.

Anche il costo della pubblicità su Walmart è superiore a quello di Amazon perché paghi esattamente ciò che offri invece di pagare solo un centesimo al di sopra della seconda offerta più alta. Ciò comporterà una strategia di offerta modificata per rimanere redditizia su Walmart.


Considerazioni finali

La piattaforma di annunci self-service Walmart è nuovissima e ha molto spazio per crescere. È comunque un'alternativa molto interessante per i professionisti del marketing, in particolare con i dati preziosi che Walmart può fornire dalla sua vasta portata in negozio.

È anche un momento di riferimento per la pubblicità online in quanto offre un contendente più paragonabile al quasi monopolio di Amazon sulla rete.

La piattaforma di annunci self-service Walmart apre anche uno spazio sugli scaffali digitali per i marchi CPD per liberarsi dai confini fisici in modo che possano espandersi comodamente e competere in uno spazio in crescita. Poiché più marchi lavorano nell'ambito del programma Walmart Advertising Partners, sicuramente lavoreranno per ottimizzare il targeting, la misurazione e altre funzionalità, proprio come Amazon.

Julia ValdezCosa devi sapere sulla nuova piattaforma di annunci self-service Walmart
Condividi questo post

Le tue vendite Amazon sono in ritardo?

Tutto quello che devi fare è mettere un link a un prodotto o una vetrina sotto e uno dei nostri esperti inizierà immediatamente l'analisi e costruirà un gameplan per ottenere prestazioni di vendita a livelli esponenzialmente maggiori.